Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Sequestro lettini legati a Cala Granu
Red 7 agosto 2020
Sequestro lettini legati a Cala Granu
Oggetto del sequestro da parte dell´Ufficio Locale marittimo di Porto Cervo, quaranta lettini, ombrelloni, 65metri di catena e nove lucchetti, che venivano utilizzati per tenere legati gran parte dei lettini ai ginepri secolari


ARZACHENA - Anche 65metri di catena e nove lucchetti sono stati sequestrati dall’Ufficio Locale marittimo di Porto Cervo durante l’attività condotta prima dell’alba di oggi (venerdì). L’operazione si è svolta nella spiaggia di Cala Granu, nel territorio comunale di Arzachena, dove sono stati trovati, in quanto abbandonati durante tutta la notte, decine di attrezzature balneari a danno e scempio delle bellezze naturalistiche della Sardegna.

Oggetto del sequestro, quaranta lettini, ombrelloni, 65metri di catena e nove lucchetti, che venivano utilizzati per tenere legati gran parte dei lettini ai ginepri secolari. Proprio i ginepri secolari, pianta dalla forma sinuosa, modellata dai venti sardi, ed importantissima per contrastare l’erosione delle coste con le loro forti radici venivano imprigionati e continuamente danneggiati dai lettini e dalle catene che tenevano strette le attrezzature ai poveri alberi.

Per questo, sotto il coordinamento dell’Ufficio Circondariale marittimo di Golfo Aranci al comando del tenente di Vascello Angelo Filosa, il personale di Locamare Porto Cervo, guidato dal primo luogotenente Arialdo Deiara armato di cesoie provvedeva a spezzare le catene ed a porre sotto sequestro tutte le attrezzature illecitamente abbandonate, in violazione alle norme regionali e di protezione ambientale. Le attrezzature, sono state sequestrate e caricate sul Battello B77 per essere trasferite nei locali di Porto Cervo, in attesa dei provvedimenti successivi. In tal modo, si è potuto liberare immediatamente i ginepri, l’arenile e le dune e ripristinare la bellezza selvaggia della spiaggia di Cala Granu.
24/9/2020
Nella notte tra mercoledì e giovedì, i militari della locale Guardia costiera e i Barracelli hanno sorpreso tre pescatori che agivano con una rete non conforme, lunga 600metri, e con circa 30chilogrammi di pescato giudicato non idoneo al consumo umano. Elevate sanzioni per oltre 6mila euro
7:07
Le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri e quelle della Tenenza di Iglesias hanno individuato due persone, uno residente a Villacidro e l’altro a Sant´Antioco, che hanno indebitamente usufruito del reddito di cittadinanza
23:08
Le Fiamme gialle della Tenenza di Muravera hanno concluso una verifica nei confronti di un’impresa operante nel settore del turismo marittimo con sede a Castiadas, che non ha dichiarato al Fisco 111.229euro ai fini delle imposte dirette e dell’Irap, un´Iva pari a 11.536euro e un’imposta di registro di 2.732euro inerente la mancata registrazione di affitto d’azienda effettuato a favore di terzi
23/9/2020
Dopo la querela presentata dai figli dell’anziano, i finanzieri hanno ricostruito gli episodi della truffa, perpetrata da un 52enne sassarese che, tra il settembre 2017 e l’agosto del 2018, si era fatto consegnare, in diverse occasioni, circa 150mila euro per la ristrutturazione di alcuni immobili, in realtà mai posseduti, promettendone la restituzione in seguito alla vendita degli stessi
24/9/2020
I Carabinieri della Stazione di Villanova Tulo hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Cagliari due persone per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere. Gli accertamenti lungo la Strada provinciale 112 hanno permesso di trovare, nascosti sotto i sedili di un´autovettura, due coltelli a serramanico della lunghezza complessiva di 20centimetri
22:27
Gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Olbia hanno denunciato in stato di libertà un 50enne olbiese, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati 36grammi di diverse tipologie di droga


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)