Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSanità › «Liste d’attesa, per l’Ats non esistono»
Red 8 agosto 2020
«Liste d’attesa, per l’Ats non esistono»
«Incredibile. Sperperati un milione di risorse essenziali, vivono su Marte. Ats ritiri la delibera e si faccia un piano per le liste d’attesa vere», dichiara senza mezzi termini il capogruppo del Partito democratico Gianfranco Ganau


CAGLIARI - «Appena ho letto la delibera sono restato basito. Ci sono i cittadini che aspettano mesi per risonanze, tac, mammografie ed ecografie e l’Ats commissariata utilizza le risorse disponibili per mettere sotto contratto nuove strutture che erogano servizi non indispensabili, e certamente non legati alla liste d’attesa». Non usa mezzi termini il capogruppo del Partito democratico Gianfranco Ganau, dopo la lettura della delibera 505 del 6 agosto 2020 proposta dalla dirigente Antonella Carreras e firmata dal commissario Giorgio Steri. «Si tratta di 984.824euro di nuovi contratti per attività di odontoiatria, dermatologia, psichiatrica, neurologia, e via dicendo, tutte attività importanti ma del tutto slegate dalle liste d’attesa esistenti per esami diagnostici fondamentali che il pubblico non è in grado di erogare nei tempi di legge e per i quali serve la collaborazione delle strutture private accreditate già operative e dotate delle tecnologie necessarie».

«Per l’Ats Sardegna di Steri le liste d’attesa non esistono, tanto che solo 50mila euro su un milione sono calcolate sulla base del contributo all’abbattimento delle liste, ma in più si prende come riferimento le liste d’attesa del 2019, come se non esistessero i dati al 31 luglio molto più gravi e anche più attuali, dopo l’emergenza Covid - prosegue il consigliere Dem - Per di più, si tratta di risorse essenziali di cui dispone solo l’Ats su decisione di Fulvio Moirano, che aveva destinato il 10percento del budget complessivo per i privati (per un ammontare di 1,6milioni di euro) per i nuovi contratti necessari ad esigenze non previste o all’abbattimento delle liste d’attesa, mentre qui se ne usa la massima parte per accontentare qualche nuovo privato, ma senza alcun interesse verso i cittadini. Si tratta di un vero sperpero di risorse a cui la Regione e il Consiglio non possono ovviare mettendo a disposizione nuove risorse, perché il tetto massimo per i privati è vincolato dal patto della salute».

«Per questo - prosegue il presidente del gruppo Pd - occorre che il commissario Ats ritiri la delibera per preservare le risorse insostituibili e destinarle ad un piano di contrasto alle liste d’attesa come quello fatto nel settembre 2018 e nel marzo 2019 (allora anche con le risorse non utilizzabili dal Policlinico sassarese). Presenterò una breve interrogazione al presidente della Giunta e all’assessore alla Sanità per chiedere se siano a conoscenza della delibera, ma mi aspetto un immediato intervento sul commissario dell’Ats, perché torni sui suoi passi per fare qualcosa di utile a tutti cittadini sardi e non solo ad alcuni».

Nella foto: il consigliere regionale Gianfranco Ganau
Commenti
16:21
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano cinquantre nuovi casi rilevati attraverso attività di screening e diciannove da sospetto diagnostico. Salgono a diciotto le persone in terapia intensiva
22:11
Il nuovo ambulatorio è stato allestito al piano terra dell’Ospedale Marino, dove sarà possibile garantire un’offerta sanitaria plurispecialistica integrata
19:09
L´Assl Sassari ha annunciato ai docenti e al personale scolastico di Alghero che, qualora non avessero già provveduto con l´ausilio del proprio medico di base, potranno fare il test sierologico a Fertilia, alla Guardia medica turistica in Piazza Venezia Giulia
18/9/2020
Sottoposta a test al suo rientro da un periodo di malattia un´operatrice socio sanitaria in forza al reparto di Medicina del Santissima Annunziata dell´Azienda ospedaliero universitaria di Sassari. Dal 24 agosto, sono stati fatti 1250 tamponi e individuati sei operatori sanitari positivi al Covid
18/9/2020
«La Regione assuma specialisti a tempo e aumenti le ore, retribuendole, agli specialisti in organico, per far fronte a una situazione di liste d´attesa a dir poco vergognosa». Il grido d´allarme sempre più diffuso ad Alghero
19/9/2020
Si è svolto in settimana l´audit del gruppo regionale di verifica finalizzato all´apertura del Reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Civile di Alghero. Mercoledì 30 settembre, il Reparto sarà strutturalmente pronto per l´esercizio e completo di tutti gli arredi, con altri quattro letti tecnici nuovi e specifici per l´altissima intensità terapica
17:06
Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano cinquantadue nuovi casi rilevati attraverso attività di screening e sette da sospetto diagnostico. Salgono a diciotto le persone in terapia intensiva
17/9/2020
Così, i consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Futuro Comune, X Alghero, Sinistra in Comune e Partito democratico commentano l´ordinanza firmata dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas e ora sospesa dal Tar
17/9/2020
«In Sardegna il virus era quasi azzerato, il Governo è l’untore politico della nostra Isola». Così Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore regionale di Forza Italia, commenta la sospensione dell’ordinanza della Regione autonoma della Sardegna [LEGGI], che invitava i viaggiatori diretti in Sardegna ad effettuare il tampone prima di arrivare nell’Isola
17/9/2020
Il deputato sardo del Movimento 5 stelle Mario Perantoni, presidente della Commissione Giustizia alla Camera, replica così al commento del collega forzista sulla decisione del Tar di sospendere l´ordinanza emessa recentemente dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
17/9/2020
«L’attesa decisione del Tar di sospendere l’ordinanza Solinas sui test obbligatori era prevedibile e dimostra come il ricorso del Governo non fosse assolutamente un atto di arroganza contro la Regione», dichiara il deputato sardo del Movimento 5 stelle Mario Perantoni
18/9/2020
L’Assemblea ordinaria degli azionisti del Mater Olbia, riunitasi mercoledì in unica convocazione, alla scadenza naturale del mandato triennale dell’attuale Consiglio di Amministrazione, ha deliberato la nuova governance per gli esercizi 2020/2023
17/9/2020
«Sarebbe utile che il presidente Solinas, se non troppo impegnato nella spartizione delle poltrone nelle nuove Asl, si dedicasse all’organizzazione di strutture funzionanti nei porti e negli aeroporti in grado di sottoporre a test diagnostici rapidi su base volontaria tutti coloro che accedono all’Isola», dichiarano i consiglieri regionali del Gruppo Partito democratico


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)