Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloConcerti › Paolo Dessì all´Agriteatrì
Red 5 settembre 2020
Paolo Dessì all´Agriteatrì
Giovedì, la Plataforma per la llengua partecipa alla rassegna ideata da Ignazio Chessa, in collaborazione con l’Agriturismo I Vigneti, a Olmedo, che consente un´offerta culturale, teatrale e turistica in pieno rispetto delle misure di sicurezza del Covid


ALGHERO - La Plataforma per la llengua partecipa alla rassegna “Agriteatrí”, progetto di Ignazio Chessa, in collaborazione con l’Agriturismo I Vigneti, a Olmedo, in zona Santa Caterina, che consente un'offerta culturale, teatrale e turistica in pieno rispetto delle misure di sicurezza del Covid. Giovedì 10 settembre, il cantautore algherese Paolo Dessi sarà protagonista con un repertorio che spazia dalle canzoni che, per la parte letteraria portano la firma di poeti come Raffaele Catardi, Antonio Coronzu e Antonio Ballero De Candia, per concludere con un'anteprima del nuovo cd “Los camins de la mar”.

All'interno del “Centre d'estudis algueresos”, nel 1968. con Coronzu, Dessì da vita a un movimento musicale, che è stata definita dai catalani “La nova cançó algueresa”. Da quel momento, ha registrato cinque 45giri e un lp con la Corale del Centre d'estudis algueresos”, oltre a due album con i musicisti algheresi Raimondo e Pietro Dore: “Rimes i cançons alguereses” (1999) e “A la vora de... l'amor” (2003). A febbraio, in collaborazione con la Plataforma per lalLlengua, partecipa al Festival BarnaSants, con il concerto “Antologia algueresa” all’Harlem jazz di Barcellona, dividendo il palcoscenico con Antonello Colledanchise.

Ora, si prepara a presentare Los camins de la mar, che raccoglie sedici canzoni, con versioni catalane, algheresi e italiane. Nel disco, tra le altre, si troveranno “Per a una ‘suite’ algueresa” (n.1 i n.2 di Salvador Espriu), “Al meu pare” di Joan Elies Adell (in doppia versione: adattata in italiano da Antonio Coronzu), “Conosco delle barche” (scritta con la cantautrice parigina Mannick), “Onde Migrante” (scritta con la poetessa Adriana Mannias), “No en deixis enrere” (versione in catalano di Ramon Minoves dell'italiana “Non lasciarmi indietro” di Tina Ibba). Durante il concerto, Paolo Dessì si accompagnerà con chitarra e pianoforte. Lo spettacolo inizia alle 20.30. È obbligatoria la prenotazione telefonando all'Agriturismo I Vigneti, al numero 328/1358566 o inviando una e-mail all'indirizzo web info@ivigneti.com.

Nella foto: Paolo Dessì
Commenti

11:17
La Plataforma per la llengua partecipa alla festa del Santo patrono di Alghero con il concerto “Costa Oest a Llevant”, dove saranno protagoniste la musica e la lingua catalana
21/9/2020
Jazz in otto Comuni tra costa ed entroterra: la 20esima edizione itinerante del festival è stata un successo. «Grazie alla musica siamo riusciti a valorizzare centri e territori esclusi dai grandi flussi turistici - spiega il direttore artistico Enzo Favata - e siamo stati premiati da un numeroso pubblico che ci ha seguito giorno dopo giorno nelle diverse località che abbiamo toccato, rispettando rigorosamente tutte le misure anti-Covid»
19/9/2020
Riprendono i concerti del circuito Jazz club network di Cedac Sardegna al Poco loco club di Alghero. Venerdì 2 ottobre, per il 21esimo compleanno dello storico music club algherese,ci sarà una grande Afro-beat band dal nord Europa


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)