Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSanità › Sanità: i sindacati chiamano Flavio Sensi
Red 29 ottobre 2020
Sanità: i sindacati chiamano Flavio Sensi
Anaao-Assomed, Aaroi-Emac, Fvm, Fesmed, Fp Cgil e Uil Fpl chiedono urgentemente un incontro con il direttore dell´Assl di Sassari Flavio Sensi. Sul tavolo, la situazione del Presidio ospedaliero di Alghero-Ozieri


ALGHERO – I sindacati Anaao-Assomed, Aaroi-Emac, Fvm, Fesmed, Fp Cgil e Uil Fpl chiedono urgentemente un incontro con i vertici aziendali, con la partecipazione dei responsabili delle Unità operative del Presidio ospedaliero di Alghero sulla difficile situazione venuta a crearsi con l'istituzione della terapia intensiva Covid al piano terra del nosocomio- Diversi i punti in discussione.

«Sono indefiniti molti aspetti relativi alla biosicurezza di utenti e di operatori per la promiscuità logistica e dei percorsi; comprensione della operatività dei reparti e delle sale operatorie, ridotta i casi di emergenza; organici inadeguati della Uinità ospedaliera di Anestesia e Rianimazione», sottolineano i sindacati. E ancora: «Sale operatorie inutilizzate per assenza di collaudo; rimarcando il ruolo che i sindacati della Dirigenza medica e sanitaria svolgono, riteniamo imprescindibile il loro coinvolgimento nella programmazione degli interventi sanitari necessari a fronteggiare la grave emergenza in atto, che deve pertanto ritenersi doveroso, oltre che necessario, per competenza, nelle scelte aziendali predisposta strategicamente in materia di sicurezza e di procedure operative».

Il delegato sindacali per l'Assl Sassari Michele Bottaru (Anaao Assomed), Roberto Pietri (Fesmed), Marco Bitti (Fvn), Micaela Deledda (Aaroi-Emac), Myriam Pastorino (Fp Cgil medici e dirigenti sanitari) e Antonella Becciu (Uil Fpl medici e dirigenti sanitari chiedono: «l'attribuzione con procedura di urgenza di organico straordinario per la Uo di Anestesia e Rianimazione del Po Alghero-Ozieri secondo le indicazioni del suo direttore. La carenza di anestesisti ha portato ad un blocco completo dell’attività chirurgica, permettendo solo le urgenze inderogabili ed i parti cesarei d’urgenza, conseguentemente l’attività ordinaria, compresa quella rivolta alle patologie tumorali e alla traumatologia, è di fatto interrotta; che la Direzione sanitaria del Po Alghero-Ozieri abbia un direttore formalmente incaricato per lo svolgimento delle funzioni di competenza; di conoscere la riorganizzazione prevista per realizzare la separazione della Terapia intensiva Covid dal resto del Po Alghero e la riorganizzazione dell’Ospedale Marino in funzione dell’individuazione dei quarantasette posti letto previsti; di poter visionare l’aggiornamento del documento di Valutazione rischi per il Po Alghero; di sapere quale sia la valutazione del responsabile del Servizio di prevenzione e protezione e se siano state adottate tutte le sue direttive». «Il perdurare di questa situazione sta mettendo in grave disagio ed agitazione il personale sanitario che si trova senza guida senza informazioni senza sicurezza. Vogliamo lavorare, ma sapendo cosa facciamo ed in sicurezza», concludono i sindacalisti.
Commenti
19:02
Le vittime sono cinque residenti nella provincia del Sud Sardegna, quattro nella provincia di Sassari e tre nella Città metropolitana di Cagliari. Dei casi registrati, ne sono stati rilevati 151 attraverso attività di screening e 139 da sospetto diagnostico
23/11/2020
«Dal polso che ho su ciò che accade sul territorio il numero dei positivi è ben più elevato rispetto ai dati che recentemente ci sono stati forniti dall’Amministrazione», dichiara il medico della Guardia medica Paola Correddu, che nei giorni scorsi ha partecipato come rappresentante dell´Associazione “Accabaura” alla Commissione Sanità del Comune di Alghero presieduta da Christian Mulas
21:07
«Da mesi, chiediamo di salvare il laboratorio analisi utile per tutto il Marghine», dichiara Franco Stara, consigliere regionale di Italia viva aderente al gruppo dei Progressisti
17:14
«Al San Francesco dodici nuovi medici: cinque al Pronto soccorso e sette nei Reparti Covid. Le Istituzioni lavorino insieme per vincere la guerra contro la pandemia», affermato Pierluigi Saiu, consigliere regionale della Lega e consigliere comunale di Nuoro, che ieri mattina è stato nel nosocomio per verificarne personalmente la situazione
23/11/2020
Nessuna risposta all´interrogazione protocollata dai consiglieri comunali dei gruppi Futuro Comune, Per Alghero, Partito Democratico, Sinistra in Comune ormai lo scorso 22 ottobre. Ancora gravi problemi di comunicazione in città
12:22
«Quando in Sardegna?», chiede Aldo Salaris, capogruppo in consiglio regionale e coordinatore regionale del partito dei Riformatori Sardi, sull’utilizzo, anche nell´Isola, del plasma iperimmune per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Il suo gruppo ha presentato un’interrogazione al governatore Christian Solinas e all’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu
9:33
Ordinanza del sindaco Gian Vittorio Campus: nel capoluogo turritano arriva il divieto di fumo in spazi dove ci sono altre persone. Prevista sanzione accessoria della chiusura anche per gli esercizi commerciali che non rispettano le norme
23/11/2020
A dichiararlo è Giovanni Baldassarre Spano, in qualità di rappresentante dell´Associazione “Uniti contro la chiusura dell´Ospedale Marino”, che nei giorni scorsi ha partecipato alla seduta on-line della Commissione Sanità del Comune di Alghero presieduta da Christian Mulas
23/11/2020
«L´attuale scenario ci ha costretto a trasferire il Reparto di Oncologia, una scelta che solo un mese fa ritenevamo potesse essere evitata. Non abbiamo, però, rinunciato a garantire ai pazienti le cure di cui hanno bisogno, mantenendo il servizio nelle stesse condizioni», spiega l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu
23/11/2020
«L’attività del Servizio territoriale di igiene pubblica sarà inoltre rafforzato con la destinazione di tre nuovi medici per i prossimi sei mesi, indispensabili per far fronte all’aggravamento di attività causata dall’emergenza Covid», dichiara il presidente del Consiglio regionale Michele Pais


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)