Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaPesca › Ricci, pesca illegale ad Alghero: sequestri e sanzioni
Cor 8 febbraio 2021
Ricci, pesca illegale ad Alghero: sequestri e sanzioni
I militari della Guardia Costiera di Alghero ed il personale della locale Compagnia Barracellare hanno condotto una serie di operazioni volte a contrastare l’attività di prelievo illecito: sequestrati 800 esemplari e 3mila euro di sanzioni


ALGHERO - Nel corso della settimana appena trascorsa, i militari della Guardia Costiera di Alghero ed il personale della locale Compagnia Barracellare hanno condotto una serie di operazioni volte a contrastare l’attività di prelievo illecito di esemplari di riccio di mare per mano di operatori non autorizzati. Le attività messe in atto hanno permesso di sequestrare circa 800 esemplari del pregiato echinoderma, prodotto immediatamente restituito al mare in quanto rinvenuto allo stato vitale, e di elevare diverse sanzioni amministrative per un ammontare di 3000 euro.

Le operazioni di contrasto al prelievo illegale di esemplari di riccio di mare hanno avuto proficuo impulso anche grazie alle segnalazioni di privati cittadini che, assistendo alla messa in atto di condotte presumibilmente non conformi alle norme, hanno immediatamente informato le autorità preposte permettendo l’effettuazione di interventi tempestivi. La collaborazione tra i Comandi algheresi ha permesso di poter monitorare le coste di giurisdizione per tempi maggiormente dilatati, garantendo una spiccata prontezza d’intervento. Il monitoraggio dell’ambito marittimo e costiero continuerà senza indugio
anche nel periodo futuro.
Commenti
25/2/2021
La sostenibilità economica o il mantenimento dei profili occupazionali hanno senso di esistere se contemperati da consapevolezza e rispetto per gli aspetti di carattere ambientale che parrebbero invece, direttamente o indirettamente, essere stati nel corso del tempo disattesi
25/2/2021
Dopo un breve appostamento, il pescatore è stato bloccato sulla battigia con oltre 500 ricci. Il Nucleo di ispettori Pesca della Capitaneria di porto–Guardia costiera di Olbia hanno provveduto a elevare il verbale amministrativo, procedendo al sequestro del pescato per violazione delle normative regionali in vigore


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)