Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLingue › Cultura: Tacita Muta 2021 a Rut Bernardi
Red 18 febbraio 2021
Cultura: Tacita Muta 2021 a Rut Bernardi
La Giuria del “Premio internazionale Tacita Muta per le minoranze linguistiche” attribuisce la quarta edizione del Premio a Bernardi, per la minoranza linguistica ladina


ALGHERO - La Giuria del “Premio internazionale Tacita Muta per le minoranze linguistiche” (composta dalla presidente Neria De Giovanni e da Pierfranco Bruni, Eva Eckkrammer, Antonio Maria Masia e Valentina Piredda) attribuisce la quarta edizione del Premio a Rut Bernardi per la minoranza linguistica ladina. Bernardi viene dalla Val Gardena e la sua lingua madre è il “gherdëina”, uno dei cinque idiomi ladini a cui la studiosa ha dedicato approfondite ricerche e opere di creatività.

Per il 2021, la Giuria ha voluto focalizzare l’attenzione sulla minoranza linguistica del ladino, attivamente parlato soprattutto nell’area tri-linguistica altoatesina.(tedesco, italiano, ladino). Le prime tre edizioni del Premio sono state ospitate nella Sala Italia nel palazzo dell’Unione delle associazioni regionali di Roma e del Lazio e sono andate a Eckkrammer per le minoranze linguistiche caraibiche, a Piero Marras per la lingua sarda e a Silvia Piacentini e Caterina Fiorentini per la lingua friulana.

Il Premio, ideato da De Giovanni (presidente dell’Associazione internazionale dei critici letterari), in collaborazione con Piredda (Associazione Fondo VP Sardinia) e Masia (presidente dell’Associazione del Gremio dei sardi di Roma), di solito viene consegnato il 21 febbraio, data dedicata dall’Unesco alla Lingua madre e nell’antica Roma giornata per la ninfa Tacita Muta. Quest’anno, invece, si aspetterà il miglioramento della situazione sanitaria per poter essere ancora una volta celebrato, in presenza, a Roma in una sede istituzionale. In giuria anche Bruni (vicepresidente Sindacato libero scrittori italiani) ed Eckkrammer (docente all'Università di Mannheim

Nella foto: l'ideatrice del premio Neria De Giovanni
Commenti
22/2/2021
Progetti per la promozione della lingua catalana di Alghero, iniziano le attività con le associazioni culturali locali. Al via il primo progetto: Passejant nel temps amb el projecte cultural l´escola de Anèmone
22/2/2021
«Nella Giornata internazionale della lingua Madre, la Sardegna deve rivolgere il suo sguardo al futuro per riconquistare nuovi ambiziosi traguardi nella battaglia iniziata già all’alba dell’esperienza autonomistica per conferire al sardo pari dignità con la lingua italiana». Lo afferma il govenratore dell´Isola Christian Solinas, che in un messaggio riassume la storia e il valore delle battaglie politiche per la lingua sarda


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)