Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaLocaliCortocircuito: Chez Michel, chiusura revocata
A.S. 6 agosto 2019
Niente più chiusura di tre giorni, come disposto in un primo momento, per lo storico bar che si affaccia sulla piazzetta di Alghero. Revocata l´ordinanza che disponeva tre giorni di stop, ammesse memorie difensive
Cortocircuito: Chez Michel, chiusura revocata


ALGHERO - «Nelle more di valutare eventuali memorie difensive che dovessero pervenire» - entro e non oltre il 12 agosto - è «revocata» l'ordinanza di chiusura per tre giorni precedentemente emessa. Se non è "cortocircuito" ad Alghero, poco ci manca, e si consuma tutto tra la giornata di lunedì e martedì, in seguito anche alla pubblicazione della notizia su Alguer.it.

Porta la firma odierna (martedì 6 agosto) la nuova determina dirigenziale che congela quella del 31 luglio dove si disponeva la sospensione dell'attività di somministrazione, ed alla quale il titolare dello storico Chez Michel si era fermamente ribellato. Nell'atto, si sottolinea che «il verbale di accertamento di violazione sulla base della quale è stata emanata la chiusura, è stato notificato alla ditta in data 8 luglio 2019, e che pertanto non sono ancora decorsi i termini per la trasmissione di note difensive».

Non solo: il dirigente richiama «l’audizione effettuata in data 5 agosto 2019 presso il Servizio Sviluppo Economico (la cui delegata è oggi l’assessore Giorgia Vaccaro, ndr.) nel corso della quale la ditta ha rappresentato succintamente le proprie posizioni, manifestando la volontà di formalizzare il tutto tramite comunicazione formali». Ci sarà tempo fino a lunedì 12 agosto, senza bisogno di passare per il Tribunale amministrativo regionale.

Un analogo provvedimento era stato disposto nei confronti dell'Alguer Caffè. In quel caso, il verbale della Polizia locale contestava la «musica meccanica (karaoke) all´esterno del locale in contrasto con le disposizioni del 2013». Non è chiaro, anche in questo caso, se sia già stato notificato l'atto e soprattutto, considerata anche la nuova lettura degli uffici, cosa possa accadere.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas