Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSpettacoloConcerti › Giovanni Allevi a Sant’Anna Arresi
Red 2 settembre 2019
In programa questa sera, in Piazza del Nuraghe, l´appuntamento con Allevi e con la Sardinia Instabile Orchestra, per la 34esima edizione del Festival internazionale “Ai confini tra Sardegna e jazz”
Giovanni Allevi a Sant’Anna Arresi


SANT'ANNA ARRESI - “Ai confini tra Sardegna e jazz” presenta il programma di questa sera (lunedì), a Sant'Anna Arresi. Saranno previsti i consueti due set; la serata sarà aperta dall’atteso concerto di Giovanni Allevi e prenderà il via alle 21.30. Sarà indubbiamente un evento quanto mai inconsueto per il pubblico di Piazza del Nuraghe, che anche questa volta, “raccoglierà la sfida”.

Sarà poi il turno della Sardina instabile orchestra: un altro grande progetto originale si realizza all’interno e per la manifestazione. Una sfida, dedicata al compianto Carlo Mariani, cultore delle launeddas e maestro di questo strumento, che è stata raccolta da tre grandi artisti davvero significativi per la Sardegna, Alberto Balia, Sandro Satta e Paolo Carrus, che hanno messo a servizio di questo nuovo progetto le loro composizioni orchestrali.

E proprio di ardite tessiture orchestrali può parlars,i se si considera che l’intero progetto è stato studiato per includere all’interno di una grande orchestra tre suonatori di launeddas, che a loro volta sono stati allievi del maestro Mariani. Un chitarrista, una sassofonista ed un pianista, che hanno messo a punto un lavoro originale e quanto mai audace, di connessione ed intreccio tra il patrimonio musicale sardo ed il metodo d’improvvisazione di matrice jazzistica, il tutto amalgamato con il suono delle launeddas, che daranno vita ad un racconto musicale costituito dal flusso sonoro del passato e dalla musica jazz contemporanea, fino a toccare il “Porgy and Bess”, tema centrale della rassegna di quest’anno, da cui tutti i progetti hanno preso spunto ed ispirazione.

Nella foto: Giovanni Allevi
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas