Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPoliticaCasaPound non firma, piazza negata
M.V. 28 settembre 2018
CasaPound non firma, piazza negata
Il coordinatore di Alghero del movimento di estrema destra si rifiuta di firmare l´autocertificazione che attesta l'adesione ai principi antifasciti della Costituzione e così i competenti uffici comunali bocciano la richiesta di suolo pubblico. Un fatto analogo era già successo a Brescia


ALGHERO - Era già successo a Brescia, Pavia, Milano, Genova, Pisa e Bologna. Sono sempre di più i comuni in Italia che hanno adottato misure per imporre a tutte le associazioni o movimenti che richiedono l'utilizzo di piazze e spazi pubblici di "autocertificare" il proprio antifascismo, come previsto dalla Costituzione. Si tratta dell'unica arma in mano alle pubbliche amministrazioni per arginare le condotte anti-costituzionali e garantire la libertà di espressione.

Anche la città di Alghero nelle scorse settimane ha adottato una delibera di Giunta che impone la sottoscrizione di un codice etico di condotta e preveda l’adesione ai principi dell’antifascismo, dell’antisessismo e dell’antirazzismo, principi a cui si ispira la Costituzione. Così contestualmente alla domanda per l'utilizzo degli spazi, sia all'aperto che al chiuso, va sottoscritto l'allegato [LEGGI].

Autocertificazione che non piace a CasaPound Italia. Tanto che il coordinatore algherese del movimento di estrema destra, dopo aver presentato la richiesta di occupazione temporanea del suolo pubblico in Piazza Sulis nel periodo compreso tra la fine di settembre e il mese di febbraio, si è rifiutato di sottoscrivere l'allegata autocertificazione che attesta l'adesione ai principi antifasciti: domanda bocciata dai competenti uffici.

Un fatto analogo era già successo a Brescia. Anche li in comune aveva modificato la disciplina sulle concessioni pubbliche di spazi prevedendo l'obbligo di sottoscrivere una dichiarazione in cui si ripudia il nazismo e il fascismo, proprio come ad Alghero. In quel caso CasaPound si era appellata ai giudici del Tar sostenendo che la richiesta di ripudiare il fascismo avrebbe leso la loro "libertà di opinione" e di "manifestazione del proprio pensiero", ma il Tar non è stato di quel parere, dando ragione al Comune e sentenziando che la richiesta dell'Amministrazione è in linea con i principi democratici costituzionali.
Commenti
23:02
L´Ufficio Demanio e patrimonio dell´Assessorato regionale degli Enti locali ha deciso di non rinnovare la concessione alla tradizionale Matherland, optando per l´eventualmente più remunerativa “gara al rialzo”.Di fatti, chi offre di più avrà l´ambita zona in concessione. Insomma, mentre tutte le concessioni regionali, demaniali e comunali (molte ampiamente scadute) vanno in proroga anche giustificate dal Covid, per la Matherland i tempi si allungano ed a questo punto la stagione è a rischio, e l’estate di Alghero già si prefigura molto meno colorata. «Anche oggi, provo vergogna per voi», dichiara polemicamente il presidente nazionale del Psd´Az Antonio Moro
6/7/2020 video
Difficoltà in città in tutti i settori, così anche le cose apparentemente più semplici nascondono difficoltà insormontabili. La vela latina era stata donata dalla famiglia Simula alla città di Alghero lo scorso mese di agosto, con tanto di pubblica inaugurazione alla presenza delle autorità politiche locali. Dopo un anno ecco le parole di Franco Simula rivolte all´amministrazione Conoci
6/7/2020
Ho realmente difficoltà a capire in che modo si perderebbe un’occasione di sviluppo e si subirebbe un danno se come Città metropolitana si rientrasse, ad esempio, in programmi operativi come il Pon Metro che ha complessivamente a livello nazionale una dotazione finanziaria pari a quasi 900milioni di euro
11:00
Conferenza stampa sabato mattina di "Azzurro Donna" a Cagliari, con la coordinatrice nazionale Catia Polidori. Ad annunciare l’iniziativa è la coordinatrice regionale di Azzurro Donna, Ada Lai


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)