Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › 18enne freddato in casa dell´amico
A.S. 6 aprile 2019
18enne freddato in casa dell´amico
Alberto Melone era appena maggiorenne. E´ stato ucciso con almeno un colpo di pistola sparato da distanza ravvicinata. Città attonita e sgomenta, famiglia distrutta dal dolore come i numerosi amici accorsi in Piazza del teatro. Dinamica tutta da chiarire. Arrestato il presunto assassino, Lukas Saba, nella notte avrebbe confessato


ALGHERO - Alghero si riscopre una città attonita e incredula. L'immane tragedia consumatasi intorno alle 21.30 nella centralissima Piazza del Teatro, all'interno di un appartamento che si affaccia sulla piazza che guarda il Teatro Civico della città, un gioiello architettonico, ha lasciato tutti senza fiato. Alberto Melone era appena maggiorenne. Come il suo presunto assassino, già sottoposto a fermo di indiziato di delitto e trasferito nel carcere di Sassari-Bancali.

E' stato ucciso con almeno un colpo di pistola sparato da distanza ravvicinata. Secondo le prime indiscrezioni, in attesa che gli inquirenti e la Procura della Repubblica accertino le esatte dinamiche dell'omicidio, era insieme a tre suoi amici in quella casa dell'orrore. Il proprietario è stato immediatamente portato in Caserma. Per ore nella notte, le luci della finestra, sono rimaste sotto gli occhi di decine di amici increduli. Manca ancora la conferma dalle forze dell'ordine, secondo le ultime notizie trapelate però, il ragazzo, anche lui giovanissimo, 18 anni, Lukas Saba, sarebbe stato arrestato. Nella notte sarebbe crollato ed avrebbe confessato.

Albertino era giovanissimo e spensierato. Figlio del titolare dell'osteria-bar da "Triko", noto locale in via Mazzini, tappa obbligata negli ultimi tempi delle notti per i più giovani della città. Una famiglia molto conosciuta e stimata, grandi lavoratori troncati da un dolore inimmaginabile e immane. «Il fatto di ieri notte è solo la punta di un iceberg che ci impone una reazione seria, fatta soprattutto di una proposta di valori, di attenzioni, di ascolti, di luoghi e di progetti. Ci riguarda tutti. Nessuno si tiri indietro», ha detto il sindaco Mario Bruno facendosi portavoce di una comunità sotto choc.

ultima modifica ore 11.50
14:46
I militari della Seconda Compagnia della Guardia di finanza di Cagliari hanno effettuato un controllo nei confronti di un esercizio commerciale del centro storico. Nel negozio di abbigliamento erano in vendita trentasei capi di abbigliamento contraffatti. Trovate 467 etichette recanti uno specifico marchio, che venivano apposte su diversi capi di abbigliamento nonostante gli stessi fossero prodotti da altri brand, inducendo così in errore il consumatore
18/9/2020
La dirigente del Comune di Olbia accusa il sindaco di violenza sessuale. Lettera alle redazioni giornalistiche. Si attende la replica del primo cittadino
21:13
Le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno individuato un residente nel Comune di Villacidro che ha indebitamente usufruito del reddito di cittadinanza. L´uomo è stato segnalato sia alla Procura della Repubblica di Cagliari per aver indebitamente percepito una somma complessiva pari a 13.610euro, sia all’Inps per il recupero dell’indebito percepito
18/9/2020
I finanzieri della Tenenza di Iglesias hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti di altrettante società del Sulcis Iglesiente operante, rispettivamente, nel settore della carpenteria e nel settore alimentare
18/9/2020
Il personale dell´Ispettorato del Corpo forestale di Iglesias, nell’ambito dei servizi sul territorio mirati al contrasto delle attività illecite in materia ambientale, ha individuato nell´agro, in località Santa Barbara, un’area adibita a discarica
18/9/2020
Ieri mattina, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del reparto territoriale Olbia hanno segnalato alla Prefettura di Sassari una 31enne guardia particolare giurata residente nel capoluogo gallurese


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)