Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › Calcio giovanile: due Daspo a Calangianus
Red 25 aprile 2019
Calcio giovanile: due Daspo a Calangianus
Ieri, personale della Digos della Questura di Sassari ha notificato due provvedimenti di interdizione dalle manifestazioni sportive a due calciatori della squadra militante nel campionato Juniores regionale. Si tratta di un 19enne calangianese e di un 17enne del Mali


CALANGIANUS – Ieri (mercoledì), personale della Digos della Questura di Sassari ha notificato due provvedimenti di interdizione dalle manifestazioni sportive a due calciatori del Calangianus, militante nel campionato Juniores regionale. Si tratta di un 19enne calangianese e di un 17enne del Mali.

I Daspo, entrambi della durata di tre anni, sono stati adottati dal questore di Sassari in seguito ad un grave episodio verificatosi il 9 marzo allo stadio comunale “Limbara” di Luras durante una partita del campionato Juniores. In particolare, il giocatore della squadra ospite ha colpito con un violento pugno al volto il direttore di gara, un 17enne di Olbia, dopo che questi aveva estratto il cartellino rosso nei suoi confronti per una protesta sfociata in una frase oltraggiosa. Non soddisfatto, il giovane calciatore ha cercato di raggiungere l’arbitro in mezzo al campo per colpirlo nuovamente, e solo l’intervento di alcuni compagni di squadra ha evitato conseguenze ancora più gravi.

Pochi istanti dopo, anche un altro giocatore della squadra ospite si è rivolto in modo offensivo al direttore di gara e per questo motivo è stato espulso; anche in questo caso, il giocatore si è scagliato contro l’arbitro sferrandogli un violento calcio alla schiena. Le aggressioni subite hanno indotto il fischietto gallurese ad interrompere l’incontro ed a ricorrere alle cure mediche all'ospedale di Olbia, dove gli è stata diagnosticata la frattura dello zigomo e contusioni varie.
19:14
L’esito di un’indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Olbia centro, coordinati dal Reparto Territoriale di Olbia, ha portato a deferire in stato di libertà un 52enne, dipendente di un supermercato di Olbia che, con regolarità, sottraeva merce dal negozio
18:21
Dalle risultanze investigative dei Carabinieri, una giovane donna affetta da alcuni problemi di natura psichiatrica sarebbe stata costretta ad avere rapporti sessuali completi con due uomini
1/6/2020
Un locale pubblico, in pieno centro a Sassari, sabato notte è stato multato due volte in poche ore dalla Polizia locale ed ora rischia la chiusura fino a trenta giorni o la riduzione dell´orario di apertura al pubblico
31/5/2020
Niente da fare per un escursionista sassarese. Sul posto anche un elicottero da Alghero, il 118 e la compagnia barracellare. Avviati dai carabinieri di Sassari approfonditi accertamenti
1/6/2020
La zona dove è stato rinvenuto il cadavere è quella in cui venerdì si era sviluppato un grosso incendio. Indagini da parte delle forze dell´ordine: Da chiarire se sia stato un infarto o le esalazioni dovute al fumo


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)