Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportTennis › Wheelchair tennis: il Sardinia open non si ferma
Antonio Burruni 14 aprile 2020
Wheelchair tennis: il Sardinia open non si ferma
L´associazione che organizza l´omonimo torneo internazionale fa il punto della situazione, tra sospensioni, cancellazioni e rinvii. L´obbiettivo è quello di tornare in campo a settembre, ad Alghero e ad Olbia, per poi puntare all´organizzazione della World team cup 2021


ALGHERO - In Sardegna, lo sport è fermo, tra federazioni che hanno sospeso i tornei ed altre che hanno già mandato in archivio la stagione 2019/20. Ma sotto la cenere, continua ad ardere la fiammella della speranza. Ed in tanti, in tutto il mondo, stanno tentando, con fatica e buon senso, ma sempre con fiducia ed ottimismo, a programmare il futuro. Tra queste, l'Asdc Sardinia open.

Dopo aver cercato di organizzare fino all'ultimo secondo le qualificazione per la Coppa del mondo di tennis in carrozzina ad Olbia, originariamente in programma a fine marzo, con la speranza che il virus non invadesse anche l'Isola, a dieci giorni dall'inizio della manifestazione, gli organizzatori si sono dovuti arrendere davanti all'evidenza. La manifestazione è stata prima rinviata e poi, con una decisione unanime, l'Itf, Atp e Wta hanno bloccato tutte le manifestazioni, prima ad inizio giugno ed ora fino a metà luglio. Il circus mondiale è quindi in attesa di una nuova programmazione dei calendario 2020.

«La speranza è che si torni a giocare al più presto – spiega il patron del Sardinia Open Alberto Corradi - ma la pandemia ha bloccato tutto e avremo un collasso a livello economico. I valori che fino a ieri erano prioritari, ora saranno totalmente rivoluzionati da altre priorità. C'era anche l'opportunità di riorganizzare la Coppa del mondo di tennis in carrozzina (già ospitata da Alghero nel 2017). Infatti, l'Itf ci aveva messo in primo piano per poterla riorganizzare in Sardegna nel 2021, era quasi certo, ma ad oggi le uniche notizie che ho dalla Federazione internazionale non sono certo positive. La World team cup di quest'anno, che doveva disputarsi a maggio in Portogallo, è stata spostata a settembre, ma il grosso problema di tutte le manifestazioni sportive saranno gli sponsor. Tutti sappiamo che in momento di crisi ci saranno tanti tagli e per fare una qualsiasi manifestazione comanda sempre il Dio denaro».

Rimane ancora in calendario il Sardinia Open, in programma a fine settembre sui campi in green set del Tc Alghero, ma migliaia di punti di domanda. Infatti, le priorità ora sono sicuramente altre, un ritorno ad una normalità che non sarà più quella vissuta fino a qualche settimana fa. «Comunque, speriamo in una ripartenza, guardando il futuro con speranza, sotto tutti i punti di vista. In sintesi – conclude Corradi - la qualificazione alla Coppa del mondo prevista ad Olbia quest'anno è stata cancellata. Se quest'anno faranno la Wtc a settembre in Portogallo, è possibile che il prossimo anno si faccia in Sardegna. La speranza, flebile, è riuscire a fare tra settembre ed ottobre il Sardinia open Itf1 ad Alghero e l'Olbia open al Geovillage».

Nella foto: Alberto Corradi
Commenti

8:23
Il sodalizio algherese schiererà tre squadre nel campionato che scatta domenica. Algheresi in lizza nel girone 1 della D1 femminile, nel girone 2 della D3 maschile e nel girone 5 della D4 maschile
17/9/2020
La giovane promessa del Tc Porto Torres si è aggiudicato il Trofeo Città di Alghero 2020 di tennis singolare maschile, riservato ai Terza e Quarta categoria, disputato sui campi in green set dell´impianto di Maria Pia


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)