Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCommercio › Bar e suoli pubblici, tempo scaduto. «Da dicembre nessuna proposta»
Red 14 maggio 2020
Bar e suoli pubblici, tempo scaduto
«Da dicembre nessuna proposta»
In vista delle riapertura delle attività commerciali ad Alghero, i consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra, Sinistra in Comune, X Alghero, Futuro comune, e Partito democratico intervengono riportando sul tavolo della discussione politica la necessità di nuove norme in materia di suolo pubblico


ALGHERO - «Il 18 maggio è dietro l’angolo, ma ancora i titolari di bar e ristoranti non conoscono le scelte dell’Amministrazione comunale in tema di suoli pubblici». In vista delle riapertura delle attività commerciali ad Alghero [LEGGI], i consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra Sinistra in Comune, X Alghero, Futuro comune, e Partito democratico intervengono riportando [LEGGI] sul tavolo della discussione politica la necessità di nuove norme in materia di suolo pubblico, che è stato anche uno degli argomenti della conferenza stampa del sindaco Mario Conoci di lunedì [LEGGI] e che ha già visto le proposte presentate dai commercianti [LEGGI].

«A costo di sembrare antipatici, vogliamo ricordare al sindaco Conoci che nel mese di dicembre la Maggioranza in Consiglio comunale ha approvato la proroga del regolamento dei suoli pubblici [LEGGI] con l’impegno di portare entro il mese di aprile il nuovo regolamento. A tal proposito, era stato costituito anche un gruppo di lavoro interassessoriale – proseguono i consiglieri d'Opposizione - al quale, dopo l’esplosione dell’emergenza Covid, è stato assegnato l’obiettivo di trovare soluzioni per affrontare la “Fase 2”. Purtroppo, al momento non conosciamo le conclusioni di questo lavoro; invano abbiamo chiesto più volte che il tema venisse trattato in Commissione, dove invece hanno trovato spazio i molteplici tavoli del turismo e degli esperti tecnici, ma non i tavoli e gli spazi che realmente stanno a cuore al comparto produttivo».

«Ora il tempo della titubanza è scaduto, occorre dare al più presto indicazioni chiare a tutti gli operatori, che attendono di sapere se e a quali condizioni riprendere le proprie attività. Una proposta organica da parte dell’amministrazione diventa ormai urgente ed è un onere a cui sindaco e Giunta non possono più sottrarsi. Non faremo mancare il nostro contributo nel merito», concludono Gabriella Esposito, Ornella Piras, Mario Bruno, Raimondo Cacciotto, Pietro Sartore, Mimmo Pirisi e Valdo Di Nolfo.

Foto d'archivio
Commenti
7:25
Due mattine, il lunedì ed il sabato, con le postazioni suddivise tra produttori, alimentari e non alimentari. È questo l´accordo raggiunto sabato tra l´Amministrazione comunale di Sassari e l´Associazione nazionale ambulanti e Confcommercio ambulanti
30/5/2020
Più spazi esterni e procedure semplificate. «Gli esercenti potranno garantire ai clienti una maggior sicurezza. È anche il punto di inizio per ridefinire le aree e far partire le isole pedonali», dichiara il sindaco Sean Wheeler


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)