Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › Volantinaggio e ingombranti: sanzioni a Sassari
Red 29 giugno 2020
Volantinaggio e ingombranti: sanzioni a Sassari
Continua l´attività della Polizia locale contro il degrado ambientale: Sanzionata una persona che aveva abbandonato dei rifiuti ingombranti in strada. Sanzioni anche contro chi fa distribuire volantini fuori dai casi ammessi dalla normativa. Inoltre, da alcuni giorni, sono attive nel territorio comunale le “fototrappole”


SASSARI - Continua l'attività della Polizia locale contro il degrado ambientale a Sassari. Elevate sanzioni sia contro una persona che aveva abbandonato dei rifiuti ingombranti in strada, sia contro chi fa distribuire volantini fuori dai casi ammessi dalla normativa. In quest'ultimo caso, sono state sanzionate alcune grandi catene commerciali, perché proseguono con il volantinaggio, in violazione del Regolamento comunale sulla gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e dell'ordinanza sindacale di maggio. Il materiale pubblicitario è stato segnalato nella zona di Via Copenaghen, ma i controlli proseguono in tutta la città.

La seconda attività si è conclusa dopo alcune indagini che, in collaborazione con il settore Ambiente e verde pubblico del Comune di Sassari, hanno consentito di risalire a chi aveva abbandonato dei grossi frigoriferi per strada in Via Cedrino. Negli elettrodomestici erano presenti alcuni elementi che hanno permesso di risalire al primo proprietario, che aveva regolarmente ceduto i beni. Da lì, i refrigeratori erano entrati in un circuito di rivendita di beni usati, finché una persona nei giorni scorsi aveva tentato di liberarsene all'ecocentro comunale, in maniera irregolare. Grazie a questo elemento fornito dai colleghi del settore di Via Ariosto, la Polizia locale è risalita a chi li aveva lasciati per strada, sanzionandolo. In caso di abbandono di rifiuti, le sanzioni per le persone fisiche arrivano anche a 500euro, oltre all'obbligo di rimozione, mentre per le aziende si configura un illecito penale.

L'Amministrazione comunale ha potenziato i controlli sul degrado ambientale. A breve, saranno inasprite le sanzioni per chi viola le norme in materia. Inoltre, da alcuni giorni, sono attive nel territorio comunale diverse “fototrappole”, particolarmente efficaci per individuare chi commette queste azioni ed altrettanto difficili da individuare a occhio nudo. Sono strumenti mobili, per cui sono spostate frequentemente per coprire tutta la città e l'agro, di elevata qualità, che riprendono con immagini nitide.
14:46
I militari della Seconda Compagnia della Guardia di finanza di Cagliari hanno effettuato un controllo nei confronti di un esercizio commerciale del centro storico. Nel negozio di abbigliamento erano in vendita trentasei capi di abbigliamento contraffatti. Trovate 467 etichette recanti uno specifico marchio, che venivano apposte su diversi capi di abbigliamento nonostante gli stessi fossero prodotti da altri brand, inducendo così in errore il consumatore
18/9/2020
La dirigente del Comune di Olbia accusa il sindaco di violenza sessuale. Lettera alle redazioni giornalistiche. Si attende la replica del primo cittadino
21:13
Le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri hanno individuato un residente nel Comune di Villacidro che ha indebitamente usufruito del reddito di cittadinanza. L´uomo è stato segnalato sia alla Procura della Repubblica di Cagliari per aver indebitamente percepito una somma complessiva pari a 13.610euro, sia all’Inps per il recupero dell’indebito percepito
18/9/2020
I finanzieri della Tenenza di Iglesias hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti di altrettante società del Sulcis Iglesiente operante, rispettivamente, nel settore della carpenteria e nel settore alimentare
18/9/2020
Il personale dell´Ispettorato del Corpo forestale di Iglesias, nell’ambito dei servizi sul territorio mirati al contrasto delle attività illecite in materia ambientale, ha individuato nell´agro, in località Santa Barbara, un’area adibita a discarica
18/9/2020
Ieri mattina, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del reparto territoriale Olbia hanno segnalato alla Prefettura di Sassari una 31enne guardia particolare giurata residente nel capoluogo gallurese


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)