Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › «Da Pulina e Monti ricerca di dialogo»
Red 8 agosto 2020
«Da Pulina e Monti ricerca di dialogo»
Il Gruppo consiliare di Noi con Alghero entra nella querelle politica scatenata dalle dimissioni di Stefania Salvatore dal Cda della Fondazione Alghero, correggono i colleghi di Forza Italia ed aprono al confronto con il Gruppo misto


ALGHERO - «Accade spesso che nell'alveo della normale dialettica politica vi siano consiglieri democraticamente eletti dal popolo sovrano che rivendicano maggiore condivisione nelle scelte. Pertanto, riteniamo che gli accadimenti delle ultime ore legati alle dimissioni di un importante componente del Cda della Fondazione Alghero non rappresentino niente di scandaloso, rientrando invece nella normale dialettica politica che anima spesso le Maggioranze che governano». Il Gruppo consiliare di Noi con Alghero entra nella querelle politica scatenata dalle dimissioni di Stefania Salvatore e, a proposito del commento dei “colleghi di Maggioranza” Forza Italia [LEGGI] sottolineano come nell'intervento di Monica Pulina e Giovanni Monti [LEGGI] non ci sia «niente di sgrammaticato, solo ricerca di dialogo e di confronto, elementi propri e indispensabili in democrazia».

«Per questo motivo, come Gruppo consiliare che rappresenta all'interno del Consiglio la forza civica di Noi con Alghero, ci sentiamo di dover intervenire per riportare la discussione a toni e modi che ripristino il totale rispetto dei ruoli ai quali siamo chiamati. Il confronto costruttivo che ha animato i consiglieri Monti e Pulina non può essere in nessun modo derubricato a contrapposizioni politiche e o partitiche, ma solo alla rivendicazione legittima di un maggior coinvolgimento nelle scelte. L'impegno e il lavoro svolto dal sindaco e dall'Amministrazione in questo primo anno sono stati totalmente rivolti al ripristino della macchina amministrativa e a dare quelle risposte urgenti che la città aspettava ormai da troppi anni anche e spesso in continuità amministrativa».

«Ricordiamo a tal proposito, ovviamente senza per questo volerlo prendere come esempio – sottolineano Antonello Muroni ed Alessandro Loi - il travagliato percorso che ha caratterizzato i cinque anni dell'Amministrazione Bruno, ridotto a tredici consiglieri comunali di Maggioranza per quasi tutta la legislatura, senza dimenticare le sue dimissioni farlocche del luglio 2015, di ottobre 2017 e del febbraio 2019. La Maggioranza che oggi guida la città, seppur a volte impegnata in un confronto costruttivo, continua ad essere la stessa che ha vinto le elezioni».

Nella foto: il consigliere comunale Alessandro Loi
Commenti
25/9/2020
«I cittadini algheresi meritano rispetto e non tollerano un consigliere regionale ed un sindaco che annunciano continue fake news. Come se i cittadini non fossero in grado di misurare gli effetti di annunci e di politiche inesorabilmente lente e vacue». Durissima l´opposizione ad Alghero
11:00
Parole dell´assessore al Turismo del comune di Olbia, Marco Balata, affidate alla sua pagina social all´indomani della sceneggiata leghista messa su dal commissario per la Sardegna, Eugenio Zoffili
24/9/2020
Il Presidente della Repubblica Serio Mattarella è stato accolto pochi minuti prima delle 11 dal rettore dell’Università degli studi di Sassari Massimo Carpinelli, dal coro dell’Università di Sassari e dalla corale Nova Euphonia che, nel cortile interno dell’Ateneo, hanno intonato l’Inno nazionale
24/9/2020
L´Unione italiana ciechi e ipovedenti di Sassari sta stampando gli statuti dei partiti in linguaggio Braille per sensibilizzare la politica verso i temi della disabilità visiva. La Lega Salvini è il primo partito ad aver ricevuto in dono questo documento tradotto con il sistema di scrittura tattile


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)