Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLibri › Cala il sipario su Villa Edera
Red 22 agosto 2020
Cala il sipario su Villa Edera
In programma lunedì sera l´ultimo appuntamento stagionale delle Letture d´estate a Villa Edera”. Protagonisti, “I racconti di Geremia nel paese del jazz” di Antonio Casu e “Verba volant, un aforisma al giorno” di Carla Maria Casula


ALGHERO - Lunedì 24 agosto, alle 20.30, è in programma l'ultimo appuntamento delle “Letture d’Estate a Villa Edera” (stagione 2020), in Via Biasi 21, ad Alghero, con la direzione artistica di Neria De Giovanni. Prevista la presentazione di due volumi: “I racconti di Geremia nel paese del jazz” di Antonio Casu, presidente dell’Associazione culturale “Il Cenacolo di Tommaso Moro”, e “Verba Volant, un aforisma al giorno” della giornalista Carla Maria Casula. Posti liberi e distanziati e limitati in ottemperanza alle disposizioni inerenti il distanziamento fisico anti-Covid. Pertanto, è gradita la prenotazione telefonando al numero 320/3462657 o inviando una e-mail all'indirizzo web 3neria@gmail.com. La rassegna organizzata dalla Associazione Salpare, in collaborazione con l’Associazione Orion, è stata inserita nel programma ufficiale degli eventi estivi “Alghero, finalmente vacanza” della Fondazione Alghero, con l'Assessorato comunale alla Cultura.

I racconti di Geremia nel paese del jazz è ambiento a Berchidda, dove da molti anni, durante l'estate, si svolge un festival mondiale di jazz; ad idearlo e organizzarlo è Paolo Fresu, trombettista di fama internazionale nato proprio nel paese. In questo libro, Casu, che si definisce del “popolo del jazz”, uno dei discendenti di Pietro Casu, studioso di lingua sarda di Berchidda, racconta lungo i giorni di una settimana, le emozioni suscitate dalla musica e dagli eventi del festival. Ma non solo. Grazie a Geremia, un anziano del paese, recupera tradizioni, proverbi e poesie estemporanee che la lingua sarda preserva grazie alla memoria della sua gente. Ad illustrare il libro, con l’autore, sarà Antonio Maria Masia, presidente dell’associazione culturale “Il Gremio dei sardi di Roma, scrittore”, di cui nel 2019 si è presentata a Villa Edera l’ultima opera poetica “Antiga limba”, (Nemapress Edizioni).

Casula dilogherà con Neria De Giovanni per illustare il suo Verba Volant, un aforisma al giorno. L'autrice, poeta e giornalista, appassionata di cultura della Sardegna e di linguistica sarda, si cimenta in un libro che presenta trecentosessantacinque aforismi, uno al giorno, come ricorda il sottotitolo. Nella sua introduzione, Cinzia Baldazzi ricorda come l'arte dell'aforisma, sia presente nella cultura fin dall'antichità, offrendo perle di saggezza o anche riflessioni fulmimanti e acute. Carla Maria Casula affronta diversi argomenti della vita, dal dolore alla malattia, dall'amicizia all'indifferenza, dalla diversità sessuale alla cultura, finendo però con un aforisma in cui molti lettori si potranno riconoscere: quello sulla sofferenza d'amore.
Commenti
16/9/2020
Venerdì 25 settembre, nel giardino del Museo del Corallo, in Via Vittorio Emanuele, ad Alghero, “Molineddu sbarca nella città dell´autrice”: il Museo Land art sardo cui Bruno Petretto ha dedicato il suo impegno più costante ed esprime il suo essere natura in continuo divenire, nel libro “Arte e natura nella magia di Molineddu”, di Francesca Iurato


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)