Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloConcerti › Rassegna organistica ad Alghero e Quartu
Red 9 settembre 2020
Rassegna organistica ad Alghero e Quartu
L’edizione numero 20 dell’attività concertistica internazionale organizzata dall’associazione “Arte in musica” prosegue con due concerti, venerdì ad Alghero, con Enrico e Giulio Zanovello e sabato a Quartu Sant’Elena, con Fabio Frigato


ALGHERO - Due concerti, uno ad Alghero venerdì 11 e l’altro a Quartu Sant’Elena sabato 12 settembre, per una tappa nel sud della Sardegna, sono i prossimi eventi della 20esima edizione della Rassegna internazionale organistica, inserita nel cartellone del “Festival del Mediterraneo-Rassegna di musica e cultura in Sardegna”. L’ingresso ai concerti, in programma alle 21, sarà gratuito e saranno osservate le prescrizioni sanitarie anti Covid-19. L’emergenza non ferma le proposte musicali inserite nel programma del Festival, con la direzione artistica del maestro Antonio Mura, e della Rassegna, sotto il coordinamento artistico del maestro Ugo Spanu, organizzati e promossi dall’associazione culturale “Arte in musica”, con il contributo e il patrocinio dell'Assessorato regionale alla Pubblica istruzione, beni culturali, spettacolo e sport, della Presidenza del Consiglio regionale, della Fondazione di Sardegna, della Fondazione Alghero, del Comune di Alghero e delle Diocesi di Alghero-Bosa e Sassari.

Sarà la Cattedrale di Santa Maria di Alghero a ospitare il concerto di venerdì, con Enrico Zanovello all’organo e il figlio Giulio al violino, per una serata che si annuncia di grande livello. Il recital comprenderà le composizioni Tema e variazioni sopra “Ah! Vous dirai-je, Maman” di Johann Christoph Friedrich Bach, “Concerto in re maggiore Op.3 n.9” (allegro, adagio, allegro) per violino e organo di Antonio Vivaldi, “Vesper meditation” di Giuseppe Stabile, “Sonatina per violino e organo” di Julian Bret, “Toccata alla celtica” di Hans-André Stamm, “Liebesgruss violino e organo” di Edward Elgar, “Baroque Suite (Plein Jeu a la Couperin, Marche Petite, Aria, Toccata)” di Gordon Young e “Praeludium e Allegro per violino e organo” di Pugnani-Kreisler.

Sabato invece la Rassegna si sposterà a Quartu Sant’Elena, nella basilica di Sant’Elena, dove ritornerà Fabio Frigato, già apprezzato protagonista ad Alghero del concerto di apertura dell’edizione 2020 della Rassegna organistica. Il programma del concerto intitolato “L’organo come orchestra” si aprirà con “April (a dirge for the cruelest month)” di Riccardo Collu, “Saint Francois de Paul Marchant sur les flots S.175” di Franz Liszt e Maz Reger, “Intermezzo lirico” di Marco Enrico Bossi, “Carillon de Westminster op.54 n.6” di Louis Vierne, Prelude “Alla Marcia” op.23 n.5 di Sergei Rachmaninov, “Vocalise etude” di Olivier Messiaen e “An der schonen blauen Donau op.314” di Johann Strauss e Jonathan Scott.

Nella foto: Enrico e Giulio Zanovello
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)