Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportRugby › Amatori Alghero: tra nuovi arrivi e rinvii
A.B. 24 ottobre 2020
Amatori Alghero: tra nuovi arrivi e rinvii
In un’annata dove il Covid-19 sta condizionando tutti i settori, anche il rugby sta subendo i contraccolpi di questa pandemia. Il campionato di serie A vede un altro slittamento per lo start, da domenica 8 a domenica 22 Novembre. Intanto, la compagine algherese continua la preparazione e presenta altri tre innesti


ALGHERO - E’ di questi giorni un ulteriore slittamento dello start per vari campionati nazionali di rugby, compreso quello di serie A, dove milita l’Amatori Alghero: da domenica 8, si è passati a domenica 22 novembre. Ma tutto resta aperto a nuove disposizioni e il momento lascia molti punti interrogativi, visto il momento che sta vivendo il Paese. La squadra allenata da Marco Anversa già da un mese sta affrontando la preparazione atletica per farsi trovare pronta allo start con uno sforzo a livello societario per comporre una rosa competitiva e che adesso può contare su altri tre innesti: a Capozuzza, Izzo, Marchetto e Di Fiore si aggiungono Pietro Antonelli, Omar Giacomel e l’australiano George Noa.

Antonelli, classe 1991, è un centro molto fisico, aggressivo, che serviva per dare peso ed equilibrio. Proviene dall’Aquila e, fin dalle giovanili, ha fatto sempre ben parlare di se. Varie le sue esperienze in campo nazionale, dove ha vestito anche le maglie del Cus Perugia e dei Medicei Firenze. Giacomel, giovane e talentuoso, classe 2001, proviene dal blasonato San Donà, dove ha disputato i campionati Elite giovanili. E' un flanker che può giocare anche seconda linea, di prospettiva per il club algherese, che non ha mai nascosto la filosofia di mettere in campo un mix di giocatori giovani e giocatori esperti.

Noa arriva dall'Australia, dove ha giocato nei campionati di massima serie. E' lui la ciliegina sulla torta del mercato del direttore sportivo Daniele Pesapane, che lo ha opzionato per la sua aggressività in difesa e, nel contempo, per essere un buon portatore di palla. E' un numero 8 d’esperienza, nato nel 1996. Il Ds algherese ha lavorato molto sotto mandato della società per poter comporre una squadra che possa affrontare un girone difficile come l'1. Ma l’Alghero potrebbe restare sul mercato dopo il grave infortunio al ginocchio destro occorso al capitano Mario Serra, che lo terrà per diversi mesi lontano dal terreno di gioco.

Nella foto: il direttore sportivo Daniele Pesapane
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)