Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Botti illegali: maxi sequestro a Cagliari
Red 10 dicembre 2019
Il Comando provinciale della Guardia di finanza di Cagliari, nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio in vista dell’approssimarsi delle festività natalizie, ha sequestrato quasi mezza tonnellata di botti pirotecnici proibiti
Botti illegali: maxi sequestro a Cagliari


CAGLIARI - Il Comando provinciale della Guardia di finanza di Cagliari, nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio in vista dell’approssimarsi delle festività natalizie, ha sequestrato quasi mezza tonnellata di botti pirotecnici proibiti. I finanzieri della Prima Compagnia sono riusciti ad individuare ed a sottoporre a sequestro una grossa spedizione di polvere pirica che, in arrivo dalla Campania, era in procinto di finire sul mercato illegale.

Completamente occultati da uno spesso cellophane nero, i pericolosi fuochi clandestini erano racchiusi in venti cartoni, ognuno dei quali contenenti quattro “batterie” da cento tubi cadauno, per garantire una notevole potenza di fuoco. La merce, del valore di circa 6mila euro, se non intercettata dai militari, sarebbe finita sul “mercato nero” dei fuochi pirotecnici, settore appositamente regolamentato da una ferrea disciplina, che prescrive in maniera puntuale le tipologie e la composizione dei “botti” commerciabili, nonché le modalità di trasporto, conservazione e vendita degli stessi.

Tutte prescrizioni normative che, in primis, sono deputate alla salvaguardia dell’acquirente finale che, in questa circostanza, si sarebbe trovato ad acquistarli in un “mercato parallelo”, garantendosi, eventualmente, un risultato pirotecnico di grande effetto, ma con altissimi rischi per la propria incolumità. L'operazione di oggi si pone sulla scia dell’attività specifica operata dalle Fiamme gialle cagliaritane per contrastare la fabbricazione e la commercializzazione abusiva di materiale esplodente, fenomeni connotati da una forte pericolosità sociale.
17:32
La tragedia davanti agli occhi degli studenti nel corridoio della facoltà di Medicina alla Cittadella universitaria di Monserrato. Martedì i funerali ad Alghero
25/1/2020
Ieri, i militari della Guardia costiera di Alghero hanno sequestrato tredici bottigliette contenenti polpa di riccio di mare confezionate illegalmente. Si tratta di un totale di 3chilogrammi. di prodotto ricavato dalla “lavorazione” di circa 1500 esemplari. Elevate le previste sanzioni amministrative
10:30
E´ morto così un turista di 42 anni della Repubblica Ceca. Solo a tarda notte ultimate le operazioni per recuperare il cadavere da parte dei vigili del fuoco
11:00
Rinvenuti dai carabinieri circa 2,5 chili di esplosivo da cava in buono stato di conservazione, un fucile a pompa calibro 12 con matricola abrasa, circa 2 metri di miccia detonante a lenta combustione e numerose cartucce
25/1/2020
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, la Seconda Compagnia di Cagliari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un professionista del capoluogo operante nel campo tributario, che non ha dichiarato, per gli anni d’imposta 2015 e 2016, ricavi per oltre 269mila euro
25/1/2020
Nei guai tre ragazzi di Sassari. Si tratta di giovani peraltro pregiudicati, per i quali è stata chiesta all’Autorità Giudiziaria l’emissione della misura restrittiva
25/1/2020
Tenta di incendiare le auto di una concessionaria di Olbia. Denunciato un 38enne di Senorbì con l´accusa di minacce ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni
24/1/2020
Ieri sera, al termine di un´intensa attività investigativa, i Carabinieri della Compagnia di Ozieri hanno denunciato in stato di libertà un 24enne, già noto alle Forze di polizia, cui è stato contestato il reato di ricettazione
15:56
Questa la pesante denuncia, tutta da verificare, dei familiari di un detenuto pugliese rinchiuso per mafia in regime di 41 bis nel carcere di Sassari. Depositata una denuncia ad Andria
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)