Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaServizi › Differenziata, frenata invernale. Il caso: solo 9 sanzioni nel 2019
Cor 7 febbraio 2020
Differenziata, frenata invernale
Il caso: solo 9 sanzioni nel 2019
Nessuna penalità per il Comune nel 2019 che raggiunge il 67% di differenziata con un risparmio rispetto al 2018 di circa 180mila euro. Male i mesi invernali, che segnalano un decremento rispetto all´estate. Scarsi i controlli e praticamente assenti le sanzioni


ALGHERO - Stop alle penalità che il Comune di Alghero fino al 2018 era solito pagare, ma nessuna premialità, perchè il dato sulla raccolta differenziata ancora non raggiunge la soglia base del 70% (su base annuale). E' questa la "doppia faccia" della gestione dei rifiuti in Riviera del corallo: dati, difficoltà e prospettive snocciolati nella riunione della Quinta Commissione consiliare presieduta da Christian Mulas, andata in scena giovedì in Via Columbano alla presenza, tra gli altri, dell'assessore all'Ambiente Andrea Montis e dei responsabili del settore Paola Madau e Massimo Canu.

Grazie all'ottimo trend avviato con il nuovo servizio (nell'ottobre del 2017 la differenziata era appena al 45%) il risparmio sulle casse pubbliche è quantificato per il 2019 in circa 180mila euro: raggiunta infatti la soglia del 67%. Soldi riutilizzati quasi totalmente per coprire i costi dell'ampliamento del servizio porta a porta. Con l'obbiettivo dichiarato dagli uffici del 70% per il 2020 (che equivarrebbe a risparmi pari a circa 200mila euro sul costo di conferimento in discarica).

Sempre che s'inverta velocemente l'anomala frenata registrata nei mesi invernali. Diversamente da quanto ci si sarebbe potuto aspettare, infatti, dopo l'estate è aumentato il quantitativo di secco indifferenziato portato in discarica. Motivo per cui dall'Assessorato si è già deciso di correre ai ripari: diffida a Ciclat, eliminazione delle isole informatizzate e stop al ritiro di buste non conformi. «Il disagio - ha ammesso Montis - è stato determinato anche dalla paura della foto sui media delle buste in strada coi bollini». C'è poi un altro piccolo-grande problema sul fronte controlli: nonostante le sollecitazioni (e dichiarazioni, anche a mezzo stampa) nell'ultimo anno le sanzioni comminate ammontano appena a nove.

«E' un problema che va risolto. E' mancata la sensibilizzazione e la fase di controllo», ha chiosato l'assessore, che attribuisce le colpe «alla mancanza di numeri della Polizia locale per effettuare i dovuti controlli». Su questo versante, pronta una nuova campagna per arrivare direttamente ai cittadini (25mila euro il budget a disposizione). Inoltre, l’assessore ha proposto l’apertura di un confronto costante con la Commissione per giungere ad una soluzione condivisa sull'eventualità (valutata anche la sostenibilità economica) di estendere il servizio porta a porta anche in altre zone dell'agro.
Commenti
23:05
Prosegue l´iniziativa avviata dall’Amministrazione comunale di Porto Torres con la Consulta del volontariato. I volontari hanno distribuito le prime buste agli utenti in difficoltà
18:05
Sale a 4.141.072 il numero delle domande pervenute all´Inps in relazione al decreto Cura Italia, a beneficio di 7.942.001 persone. Questi i numeri alle 11 di mercoledì
5/4/2020
Con una nota inviata venerdì ad Abbanoa, il presidente del Comitato istituzionale d’ambito dell’Egas Fabio Albieri ha comunicato al Gestore unico del servizio idrico le ulteriori misure messe in campo dall’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente per contrastare le criticità legate al Covid-19
7/4/2020
I cittadini possono inviare al Comune di Porto Torres il modulo per la tutela della privacy per ottenere i buoni spesa del fondo di solidarietà comunale, finalizzati all´acquisto di alimenti e beni di prima necessità
6/4/2020
Sale a 3.492.156 il numero delle domande pervenute all´Inps in relazione al decreto Cura Italia, a beneficio di 6.806.417 persone. Questi i numeri alle 12 di oggi
7/4/2020
L’Amministrazione comunale, nell’ambito delle misure per il controllo della diffusione del Covid-19, lancia l’iniziativa solidale che vede protagoniste le attività produttive e commerciali del territorio e la cittadinanza per realizzare un programma di autosostentamento rivolto alla popolazione


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)