Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSanità › In calo gli algheresi in quarantena
Red 8 aprile 2020
In calo gli algheresi in quarantena
«Diminuiscono i soggetti in quarantena. Alla data odierna il dato si attesta a diciotto persone, rispetto alle ventuno comunicate lunedì scorso», dichiara il sindaco Mario Conoci, che fa il punto sulle attività dell’Amministrazione comunale con la Protezione civile e con le associazioni di volontariato


ALGHERO - «Diminuiscono i soggetti in quarantena. Alla data odierna il dato si attesta a diciotto persone, rispetto alle ventuno comunicate lunedì scorso», dichiara il sindaco Mario Conoci, che fa il punto sulle attività dell’Amministrazione comunale con la Protezione civile e con le associazioni di volontariato.

Buoni spesa. Le richieste per l’ottenimento dei buoni spesa da parte della platea dei beneficiari, composta dai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivati dall’emergenza, ad oggi sono oltre 900, e saranno oggetto di verifica con applicazione del criterio della priorità ai nuclei non già assegnatari di contributi pubblico. «Gli uffici dei Servizi sociali – prosegue il primo cittadino - stanno lavorando alla composizione dell’elenco degli esercizi che aderiscono all’iniziativa e nei prossimi giorni sarà aperta la distribuzione dei buoni da 5euro». Diverse le attività che partecipano, dai supermercati ai panifici, ai negozi di generi alimentari.

Controlli. Proseguono i controlli da parte della Polizia locale. Ad oggi (mercoledì), le verifiche effettuate a cittadini ed attività sono 1.135. «Particolare attenzione verrà prestata al prossimo fine settimana, con un programma di controlli in città e nell’agro. In previsione anche il potenziamento dell’attività di controllo agli ingressi dei supermercati nelle giornate di sabato e martedì prossimi. L’ordinanza emanata ieri dalla Regione dispone infatti il divieto di apertura nella giornata di lunedì 13 aprile agli esercizi commerciali di qualsiasi dimensione per la vendita di generi alimentari, fatte salve le farmacie e le parafarmacie. La prevedibile formazione di file per la spesa sarà oggetto di controlli per il rispetto delle prescrizioni», spiega Conoci.

Mascherine. In distribuzione le mascherine ordinate dall’Amministrazione. L’ordine più recente è di 5mila dispositivi, 2mila dei quali già arrivati e distribuiti agli operatori delle case di riposo, ai volontari delle associazioni, alla Polizia locale ed ai Barracelli. A breve, è previsto l’arrivo delle altre 3mila, che verranno distribuite con priorità alle fasce più deboli della cittadinanza. «Si tratta comunque di un numero insufficiente, che si sta incrementando con ulteriori imminenti ordinativi di altre 5mila dispositivi, nonostante le difficoltà a reperire il prodotto sul mercato», chiarisce il sindaco. Intanto, la solidarietà continua: ieri, c’è stata una donazione di 500 mascherine da parte dell’Associazione Lait di Ittiri, a cui va il ringraziamento di Mario Conoci per «la sensibilità dimostrata e per la generosità che in questo momento è particolarmente apprezzata». Ringraziamenti del sindaco anche «alla straordinaria iniziativa dell’Istituto Roth di Alghero e a Elias Fadda, promotore dell’iniziativa, che con una raccolta fondi ha voluto partecipare alla gara di solidarietà per l’Ospedale Civile di Alghero».

Nella foto: il sindaco Mario Conoci
Commenti
20:18
Salgono a 1.357 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. E´ quanto rilevato ad oggi dall´Unità di crisi regionale nell´ultimo aggiornamento. Sale a 131 il numero delle vittime
30/5/2020
Pronta la secca replica dell´ex sindaco Mario Bruno: «Da Alghero i tamponi viaggiano ancora per Sassari, direzione San Camillo. Appuntamento fissato anche per mercoledì prossimo»
30/5/2020
Si sono negativizzati gli ultimi degenti di Malattie infettive, dopo quelli di Terapia intensiva. Non si registrano nuovi ricoveri per CoronaVirus né, da diversi giorni, nuovi contagi. L´Azienda ospedaliero universitaria pronta a fare i tamponi ai dipendenti delle ditte appaltatrici che lavorano nelle sue strutture ospedaliere. Cambiano anche le strategie per la sorveglianza sanitaria


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)