Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaDisservizi › «La città sprofonda e l´assessore si autoelogia»
Cor 5 ottobre 2020
«La città sprofonda e l´assessore si autoelogia»
Alghero sempre più sporca. «Assessore rifletta, mentre il servizio di pulizia della città sprofonda, lei si produce in un comunicato in cui si autoelogia, rasentando il ridicolo. In questo momento per migliorare il servizio di nettezza urbana serva assolutamente un bel bagno di umiltà»


ALGHERO - «Rileggendo la replica (o le scuse...) dell'assessore all'ambiente Montis, davanti ad una sacrosanta e necessaria critica non solo delle forze di opposizione, ma dell'intera città, che si vede letteralmente sommersa dai rifiuti in ogni dove, si intravedono una scarsa predisposizione al dialogo e una bassa dose di umiltà, condensate in un comunicato di auto celebrazione di se stesso, che rischia di sfociare nel ridicolo». Non fa sconti l'opposizione in consiglio comunale, che replica al veleno alle parole dell'assessore all'Ambiente dei Riformatori sardi, Andrea Montis, nell'occhio del ciclone per le discutibili condizioni in cui si ritrova la città sul versante del decoro.

«Piuttosto - sottolineano Mimmo Pirisi, Gabriella Esposito, Pietro Sartore, Mario Bruno, Raimondo Cacciotto, Ornella Piras e Valdo Di Nolfo - è vero che in un anno e mezzo l’assessore ha sicuramente preso il piglio del politico consumato, cercando di scaricare le proprie responsabilità a volte sul clima nefasto, a volte sugli indisciplinati turisti (ma oggi non ci sono), a volte sui cittadini birichini. Questa volta, invece, è il turno dei dipendenti Ciclat (e del loro modo di operare) a suo dire non sufficientemente attaccati al proprio lavoro e alla propria città».

«Mai e poi mai, invece, l’infallibile assessore viene sfiorato dall'idea che forse in quest'anno e mezzo qualche sua scelta politica abbia creato il caos nel servizio di raccolta o meglio di disservizio continuo e costante, che oramai abbraccia non solo l’agro ma l'intera città, senza risparmiare il centro storico. Assessore rifletta, mentre il servizio di pulizia della città sprofonda, lei si produce in un comunicato in cui si autoelogia. Ora piuttosto sarebbero necessari sacrificio, lavoro e tanta determinazione e non sterile autoreferenzialismo. In definitiva crediamo che in questo momento per migliorare il servizio di nettezza urbana serva assolutamente un bel bagno di umiltà, dote che in lei manca e che la città e i suoi cittadini si aspettano. Altro che dare le colpe agli altri» conclude la nota dei consiglieri comunali algheresi.

Nella foto: le condizioni dell'isola ecologica del Lido nella giornata di domenica
Commenti
19/1/2021
Le interruzioni riguarderanno le frazioni collegate direttamente all’acquedotto: Salapattu, San Narciso e Sartu Canu in territorio di Siniscola; Tamarispa, Solità, San Lorenzo, S´Iscala, Tanaunella, Muriscuvò, Berruiles, Lutturai, Luttuni, Strugas, zona artigianale, Nuditta, San Pietro, Brunella e Talavà in territorio di Budoni; Silimini, Franculacciu, Stazzu Bruciatu, Schifoni, La Pattimedda e Straulas in territorio di San Teodoro
18/1/2021
Interrotta l´erogazione idrica. Gli operai di Abbanoa sono al lavoro sulla rete. Il gestore assicura che sarà propria cura limitare le ore di interruzione e completare i lavori in tempi più rapidi possibile


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)