Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Soprintendenza, tutti i documenti sul Rifugio
Cor 18 marzo 2021
Soprintendenza, tutti i documenti sul Rifugio
«Nessuna pressione ha mutato l'approccio al tema che è stato fin dall'inizio trattato con l'approfondimento e il rigore che merita». Sull'intervento di restauro, risanamento conservativo, rifunzionalizzazione e allestimento museale dell'ex Batteria militare S.R. 413 di Punta Giglio (il cosiddetto Rifugio del Mare) interviene il Soprintendente di Sassari, prof. arch. Bruno Billeci


ALGHERO - «L'azione di tutela di questo ufficio si esplica sulla base dei progetti che proprietari e/o detentori dei beni culturali inviano ai fini del restauro, del riuso o della rifunzionalizzazione. In questo processo raramente veniamo interpellati per la scelta delle destinazioni d’uso future, ed è in sede di esame del progetto che tali nuove destinazioni vengono valutate sulla base della compatibilità con il bene e con i suoi valori riconoscibili; nel corso di una lunga fase interlocutoria con il proponente e con il Demanio dello Stato questo Ufficio ha respinto il primo progetto presentato dalla Società e dato indicazioni per una totale rielaborazione del medesimo in senso rigorosamente conservativo; questo Ufficio ha quindi autorizzato ai sensi dell’art.21 del Codice dei Beni Culturali il progetto definitivo per l’esecuzione dell’intervento, con prescrizioni e rinviando comunque all’approvazione del progetto esecutivo [LEGGI IL DOCUMENTO DEL 8.06.2020]».

Sull'intervento di restauro, risanamento conservativo, rifunzionalizzazione e allestimento museale dell'ex Batteria militare S.R. 413 di Punta Giglio, per completezza e correttezza d’informazione, anche in riferimento al recente comunicato stampa emanato dall’ente Parco di Porto Conte che addossa tutte le responsabilità sulle spalle dell'ex Amministrazione comunale di Alghero, interviene il Soprintendente di Sassari, prof. arch. Bruno Billeci. Questo ufficio - precisa - ha emanato, in seguito ad apposito sopralluogo, puntuali disposizioni per l’accantieramento e per la elaborazione del progetto esecutivo [LEGGI TUTTE LE PRESCRIZIONI]; considerata la peculiarità dei luoghi, ha ritenuto di dover richiedere specifico e dettagliato progetto di accantieramento, approvato in data 5.03.2021 con nota prot. 3146 [LEGGI IL DOCUMENTO];

«In base alle competenze attribuite questa Soprintendenza esplicherà l’alta sorveglianza sui lavori mediante le opportune verifiche in corso d’opera» specifica ancora l'arch. Bruno Billeci. «Si precisa infine che questa Soprintendenza, pur nello spirito di piena collaborazione con tutti gli Enti che operano nel territorio, esercita in modo esclusivo l'azione di tutela dei beni culturali e non necessita di sollecitazioni o affiancamenti per rendere più incisivo il raggiungimento di questo obiettivo in quanto tutti gli aspetti che esulano dalle competenze che il Codice dei Beni Culturali ci affida, vengono posti in secondo piano e risultano secondari rispetto alle scelte che sottendono alla tutela. Autonomamente rispetto ad eventuali dibattiti e movimenti di opinione, questo ufficio svolge ordinariamente l'azione di controllo o di tutela nel miglior modo possibile: nessuna pressione quindi, nel caso specifico, ha mutato l'approccio al tema che è stato fin dall'inizio trattato con l'approfondimento e il rigore che merita».
Commenti
16:00
La parlamentare algherese del Movimento 5 Stelle, Paola Deiana, annuncia di aver preso contatti con la Borgosesia Spa, società che detiene anche una vasta area tra Cala Dragunara a Pischina Salida
21/4/2021
Nel giorno dell´assemblea del Parco, nuovo affondo: «inutili sotterfugi semantici per ristorante e piscina». Di seguito la nota integrale a firma dei portavoce del Comitato Alghero per Punta Giglio Paola Correddu e Sara Piga
21/4/2021
Sopralluogo congiunto nella giornata di martedì dei funzionari della Regione con l´ente Parco, il Comune di Alghero e la cooperativa che porta avanti la realizzazione del Rifugio di Mare sulla falesia di Punta Giglio. Richieste numerose integrazioni
21/4/2021
Presa di posizione pubblica della Cgil Provinciale, dello Spi Cgil Provinciali e "Spi Cgil Lega Bassa" Nurra sulla vicenda della realizzazione del Rifugio di Mare a Punta Giglio: «il progetto, peraltro già ridimensionato rispetto a quello iniziale, ha travalicato lo spirito della normativa di riferimento, nella parte che riguarda l’utilizzo dell’immobile e del sito stesso»


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)