Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Omicidio di Alghero: Saba rimane in carcere
Red 23 aprile 2019
Omicidio di Alghero: Saba rimane in carcere
Il Tribunale del Riesame ha negato al giovane i domiciliari. Il 18enne algherese accusato di aver ucciso il suo amico Alberto Melone il 5 aprile in un appartamento di Piazza del Teatro dovrà rimanere in carcere fino all´inizio del processo


ALGHERO – Niente arresti domiciliari per Lukas Saba. Questa la decisione del Tribunale del Riesame che, oggi (martedì), ha respinto la richiesta dell'avvocato Gabriele Satta [LEGGI], decidendo che il 18enne algherese accusato di aver ucciso il suo amico Alberto Melone il 5 aprile in un appartamento di Piazza del Teatro [LEGGI] dovrà rimanere in carcere fino all'inizio del processo.

Non è escluso che il legale del giovane non ricorra in cassazione ma, per il momento, il giovane algherese deve restare nel carcere sassarese di Bancali. Il 18enne algherese è accusato di omicidio volontario e ha subito confessato il fatto agli inquirenti, sottolineando come si sia trattato di un tragico incidente.

Un gioco con un'amra, una pistola Derringer calibro 22 che Saba credeva scarica. Di fatto, uno stupido gioco tra amici finito nel peggiore dei modi. Con una pallottola che ha passato sterno, trachea ed esofago dell'amico Albertino.
19:14
L’esito di un’indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Olbia centro, coordinati dal Reparto Territoriale di Olbia, ha portato a deferire in stato di libertà un 52enne, dipendente di un supermercato di Olbia che, con regolarità, sottraeva merce dal negozio
18:21
Dalle risultanze investigative dei Carabinieri, una giovane donna affetta da alcuni problemi di natura psichiatrica sarebbe stata costretta ad avere rapporti sessuali completi con due uomini
1/6/2020
Un locale pubblico, in pieno centro a Sassari, sabato notte è stato multato due volte in poche ore dalla Polizia locale ed ora rischia la chiusura fino a trenta giorni o la riduzione dell´orario di apertura al pubblico
31/5/2020
Niente da fare per un escursionista sassarese. Sul posto anche un elicottero da Alghero, il 118 e la compagnia barracellare. Avviati dai carabinieri di Sassari approfonditi accertamenti
1/6/2020
La zona dove è stato rinvenuto il cadavere è quella in cui venerdì si era sviluppato un grosso incendio. Indagini da parte delle forze dell´ordine: Da chiarire se sia stato un infarto o le esalazioni dovute al fumo


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)