Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSicurezza › Solinas incontra il ministro Guerini
Red 10 gennaio 2020
Solinas incontra il ministro Guerini
Ieri, a Roma, il presidente della Regione autonoma della Sardegna ha incontrato il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ed il sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi per l’attuazione dei Protocolli d’intesa del 2017 e del 2019 ed il coordinamento delle attività militari in Sardegna


CAGLIARI - «È necessario gestire la complessa questione delle attività militari nell’Isola attraverso un dialogo costruttivo con la Difesa che preveda collaborazione e sinergia d’intenti e, soprattutto, favorisca lo sviluppo industriale, scientifico e tecnologico del territorio sardo». Lo ha dichiarato il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas, al termine dell’incontro che si è tenuto ieri (giovedì) a Roma con il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ed il sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi per l’attuazione dei Protocolli d’intesa del 2017 e del 2019 ed il coordinamento delle attività militari in Sardegna. «La condivisione degli obiettivi - ha osservato Solinas - è fondamentale per attuare un piano d’intervento adeguato alle necessità della Sardegna, con particolare riguardo alla salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini».

Durante la riunione, è stata decisa l’istituzione (entro fine mese) di una cabina di regia e dei cinque tavoli tecnici previsti dal Protocollo 2019. Questi ultimi (costituiti da rappresentanti tecnici nominati dal Ministero della Difesa e dal presidente della Regione Sardegna) si occuperanno degli aspetti demaniali ed ambientali, di natura operativa, delle attività di ricerca, sviluppo ed innovazione dual-use, nonché di programmi di sviluppo industriale da localizzare nell’Isola. Inoltre, è prevista l’attivazione di un tavolo tecnico sui criteri per la definizione dei programmi di indennizzo e contributi da erogare a ristoro delle limitazioni subite.

L’incontro è stato anche l’occasione per affrontare tutti i temi oggetto dell’accordo Stato-Regione. In particolare, la cessione della spiaggia di Porto Tramatzu (nel poligono di Capo Teulada), la concessione all’uso temporaneo dell’area “Spiagge bianche” (per il periodo di fermo delle attività a fuoco, dal primo giugno al 30 settembre, e per il periodo delle festività pasquali) per garantire una maggiore fruibilità, la cessione della spiaggia di S’Enna ’e S’Arca (nell’area del poligono di Capo Frasca), il rilancio e la valorizzazione della Scuola di formazione per allievi sottufficiali della Marina militare a La Maddalena, la cessione di un’ulteriore porzione di scogliera attigua alla spiaggia S’Enna ’e S’Arca. Tra gli argomenti affrontati dal governatore dell'Isola, anche la previsione di un’area di rispetto per le zone archeologiche interne al poligono di Capo Frasca, l’utilizzo con accesso da terra, da parte dei pescatori locali, del porto interno nella zona est del poligono di Capo Frasca, nonché la concessione all’uso temporaneo dell’area “Spiaggia di Murtas” nel poligono di Capo San Lorenzo per il periodo di fermo delle attività a fuoco, il riavvio dei processi di dismissione dei beni non più utili ai fini istituzionali della Difesa, la piena operatività della caserma di Pratosardo e lo sviluppo di attività di ricerca ed innovazione tecnologica da localizzare in Sardegna.

Nella foto: il ministro Lorenzo Guerini
Commenti
9/4/2020
I deputati Salvatore Deidda, Emanuele Prisco, Francesco Lollobrigida e tutto il gruppo di Fratelli d´Italia si è fatto promotore di un’interrogazione a sostegno delle guardie giurate per sollecitare il Governo affinché proceda immediatamente al rinnovo del contratto nazionale del settore
8/4/2020
«La Difesa approva l´equiparazione salariale tra Forze armate e Polizia. Ma il resto del Governo cosa aspetta? Vogliamo fatti concreti», auspica il capogruppo della Commissione Difesa di Fratelli d´Italia
9/4/2020
«Lo Stato sia ancora più efficiente nel contrasto alla violenza di genere», chiede la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana, in un momento così delicato per la vita di tutti
7/4/2020
Nei prossimi giorni, verranno assegnati trentatre nuovi mezzi ad altrettante stazioni del Corpo forestale in tutto il territorio regionale. L´annuncio è stato dato dal presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)