Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSanità › Urologia e Otorino, reparti blindati
Cor 2 aprile 2020
Urologia e Otorino, reparti blindati
Nuova giornata di test e sanificazioni nell´ospedale di Alghero dove molti medici, infermieri e operatori sono sottoposti ai tamponi per tentare di delineare l´effettiva portata dei contagi


ALGHERO - Che all'interno dell'ospedale Civile di Alghero ci sia un vero e proprio allarme è conclamato dagli eventi, dove sono stati chiusi alcuni reparti e si teme per l'effettiva portata dei contagi, tra pazienti e personale medico-sanitario. Nella giornata di ieri molti medici si sono interrogati sul da farsi, ovvero mettersi in quarantena volontaria o attendere gli esiti dei test che vengono svolti anche in queste ore.

Proprio mercoledì infatti, una anziana signora era stata accolta in pronto soccorso con crisi respiratoria, correttamente isolata e poi deceduta durante il trasporto a Sassari [LEGGI]. Ma qualche ora prima erano scoppiati i casi di Otorinolaringoiatria e Urologia dopo che 5 tra medici e infermieri erano risultati positivi al virus [LEGGI]. Allarme che poco prima era sfociato anche in Medicina, dove un paziente ricoverato da 12 giorni è risultato positivo all'atto delle dimissioni, dopo che aveva avuto modo di girare in reparto indisturbato [LEGGI].

Stessa sorte aveva subito la scorsa settimana il reparto di Ginecologia, con chiusura del punto nascite in attesa del rientro dalla quarantena dei medici ed infermieri risultati positivi al Covid-19 [LEGGI]. L'esito dei tamponi arriverà a giorni e si teme il dilagare del virus tra le corsie dell'ospedale. Una situazione che ha visto la ferma denuncia dei sindacati Fsi-Usae che hanno minacciato querele in mancanza di percorsi e protocolli chiari e trasparenti [LEGGI].
17:32
Sono 468 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (quattro in meno rispetto al dato di ieri) e scendono dello stesso numero (- quattro) i pazienti in terapia intensiva, che sono ora quarantaquattro. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.286. 329 i guariti nelle ultime ventiquattro ore
22:13
Ripartono le attività dei tre centri trasferiti dall´Ospedale “Binaghi”. «Sono servizi fondamentali. Abbiamo mantenuto l´impegno con i cittadini», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
25/1/2021
Calano ancora i positivi ad Alghero. Rispetto a giovedì scorso 20 casi in meno, ma salgono i ricoveri. Nessuna novità invece dall´Ats sullo screening nelle scuole
16:02
«Chiediamo l´intervento immediato o siamo pronti a difendere l´Isola in ogni sede», dichiara il presidente della Regione autonoma della Sardegna Christian Solinas
25/1/2021
L'assessore regionale alla Sanità, il leghista Mario Nieddu, chiede la revoca dell'ordinanza che dispone la zona arancione, ma dal Ministero filtrano indiscrezioni poco rassicuranti. Tutti i dati spediti a Roma dalla Regione Sardegna
26/1/2021
Secondo i dati presenti nella piattaforma regionale, ieri, le persone positive al Coronavirus erano 336, due in più rispetto a venerdì. Quindici i nuovi casi nelle ultime ventiquattro ore. I ricoverati salgono a ventiquattro
24/1/2021
Trenta posti in una superficie di 1300metri quadri nella Stecca bianca di Viale San Pietro, a Sassari. «Darà una risposta forte nella lotta contro il Coronavirus», dichiara il commissario straordinario dell´Aou Sassari Antonio Lorenzo Spano. «Rappresenta la sintesi degli sforzi assistenziali e consentirà agli anestesisti della nostra Scuola un´alta specializzazione», rilancia il direttore di Anestesia e rianimazione Pier Paolo Terragni
25/1/2021
Sabato mattina, il sindaco di Alghero Mario Conoci ha ricevuto negli uffici di Porta Terra il rappresentante territoriale dell´Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti Franco Santoro. L´Amministrazione comunale collabora con l´Uici
30/12/2020
496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva
29/12/2020
Sono stati 2.489 i test effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Salgono di una unità sia il numero dei ricoverati in reparti non intensivi, sia in quelli intensivi. Duecento i nuovi guariti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)