Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaSanità › Isili: Nieddu incontra sindaci e cittadini
Red 9 luglio 2020
Isili: Nieddu incontra sindaci e cittadini
«La Regione è impegnata ad attuare quelle soluzioni strutturali che ridaranno ossigeno al nostro sistema sanitario e ai piccoli presidi oggi in sofferenza», dichiara l’assessore regionale della Sanità


ISILI - «La Regione è impegnata ad attuare quelle soluzioni strutturali che ridaranno ossigeno al nostro sistema sanitario e ai piccoli presidi oggi in sofferenza». Sono le parole dell’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, che martedì, ad Isili, nella sede della Comunità montana, ha incontrato i sindaci del territorio del Sarcidano e Barbagia di Seulo ed i membri del comitato “Sanità bene comune”.

«È stato un importante momento di confronto - dichiara l’esponente della Giunta Solinas, che precisa - Non esiste un progetto rivolto a smantellare la sanità nei presidi periferici. Al contrario, vogliamo migliorare e potenziare i servizi, in particolare nelle zone disagiate che per troppo tempo hanno subito tagli e mancata programmazione. Sia gli ospedali, sia la sanità territoriale rientrano fra le nostre priorità. I problemi che Isili vive oggi, così come avviene in altre parti dell’Isola, dipendono dalla carenza di specialisti».

«Siamo fermamente intenzionati a superare queste difficoltà mettendo in campo ogni soluzione possibile. Lo sblocco del turnover dei medici, così come l’avvio di sessanta concorsi in ambito sanitario, testimoniano la volontà della Regione di dare un forte impulso in questa direzione Abbiamo preso un impegno preciso con i cittadini e intendiamo continuare a lavorare per garantire l’accesso alle cure e il diritto alla salute dei sardi. Non è una strada semplice, né esistono scorciatoie, ma il percorso che stiamo tracciando è quello giusto e non intendiamo tirarci indietro», conclude Nieddu.

Nella foto: l'assessore regionale Mario Nieddu
Commenti
17:31
Salgono a 1.441 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si sono registrati due nuovi casi, entrambi nella provincia di Sassari. Le vittime restano complessivamente 134
8/8/2020
«Incredibile. Sperperati un milione di risorse essenziali, vivono su Marte. Ats ritiri la delibera e si faccia un piano per le liste d’attesa vere», dichiara senza mezzi termini il capogruppo del Partito democratico Gianfranco Ganau
13:25
Il Piano nazionale esiti promuove il Policlinico universitario di Monserrato, che si dimostra in forte crescita non solo nei numeri, ma anche nella qualità delle prestazioni erogate: sistema nervoso, cardiocircolatorio, respiratorio, parto e chirurgia
8/8/2020
Restano 1.433 i casi di positività. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, non si registrano nuovi casi. Circa mille i tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore. Sono 134 le vittime nell´Isola dall´inizio dell´emergenza sanitaria


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)