Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaTeatro › Lirica in Piazza d´Italia come nel 1947
Cor 3 settembre 2020
Lirica in Piazza d´Italia come nel 1947
l’Ente Concerti “Marialisa de Carolis” di Sassari inaugura la stagione lirica con un concerto lirico-sinfonico con il baritono Alberto Gazale e l’Orchestra dell’Ente diretta da Sergio Oliva nell’inedito scenario di Piazza d’Italia


SASSARI - Un evento storico aprirà la Stagione lirica 2020 dell’Ente Concerti “Marialisa de Carolis” di Sassari: è tutto pronto per il Concerto lirico-sinfonico con il baritono Alberto Gazale e l’Orchestra dell’Ente diretta da Sergio Oliva, sabato 5 settembre alle 21 nell’inedito scenario di Piazza d’Italia. Mai prima d’ora un evento lirico era stato ospitato nel salotto buono di Sassari: le cronache registrano soltanto una Stagione estiva interamente all’aperto nel 1947 ma in Piazza d’Armi. Protagonista della serata sarà Alberto Gazale, che torna nella sua città dopo oltre 10 anni: fu infatti nel cast di Luisa Miller nel 2007. Il baritono sassarese ha nel frattempo collezionato una serie di successi in Italia e all’estero, interpretando oltre settanta ruoli nei maggiori teatri del mondo, dalla Scala di Milano al Liceu di Barcellona, da Tel Aviv a Tokyo.

Proprio in Giappone Gazale sarebbe dovuto tornare con Nabucco nella prima metà dell’anno; la ripresa dell’attività prima del concerto sassarese è stata in luglio a Taormina per La traviata con il Teatro Bellini di Catania e, in agosto, al Gala pucciniano all’Arena di Verona. Il repertorio del baritono sassarese varia da Monteverdi a Dallapiccola, con una particolare predilezione per Verdi la cui tecnica ha perfezionato con uno dei suoi massimi esponenti, Carlo Bergonzi. Il concerto di sabato proporrà grandi classici del compositore di Busseto, con brani da Nabucco, Macbeth, Ernani e Otello, da Lucia di Lammermoor di Donizetti e da Andrea Chénier di Umberto Giordano. L’Orchestra dell’Ente Concerti sarà diretta da Sergio Oliva, che nel suo curriculum vanta collaborazioni con i più grandi, da Von Karajan a Gavazzeni, da Muti a Sinopoli e che ha lavorato, tra gli altri, con Luciano Pavarotti, Rajna Kabaivanska e Giusy Devinu.

Il concerto, in collaborazione con il Comune di Sassari, è a ingresso gratuito. I posti sono andati esauriti in poche ore, a testimonianza della grande attesa per un avvenimento storico che segna il ritorno della musica in città. Con questo evento pubblico e gratuito nel cuore di Sassari, l’Ente Concerti e il Comune vogliono simbolicamente celebrare la ripresa dell’attività in un gesto di rinascita e speranza per il futuro. Per meglio gestire l’afflusso degli spettatori e rispettare le norme di sicurezza si raccomanda di raggiungere la piazza con largo anticipo, muniti dell’autocertificazione consegnata dagli uffici dell’Ente.
La Stagione lirica ritornerà nel consueto Teatro Comunale per la prima delle opere in cartellone, Il tabarro di Giacomo Puccini, in programma il 25, 26 e 27 settembre; seguiranno poi Carmen di Georges Bizet in una versione ridotta (16, 17 e 18 ottobre) e gli altri due titoli del Trittico pucciniano, Suor Angelica (6, 7 e 8 novembre) e Gianni Schicchi (27, 28 e 29 novembre).
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)