Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaLavoro › Micro e medie imprese: via al bando regionale
Red 5 settembre 2020
Micro e medie imprese: via al bando regionale
Da mercoledì 9 a mercoledì 30 settembre, sarà possibile presentare le domande in via telematica per ottenere le agevolazioni stanziate dalla Regione autonoma della Sardegna, pari a 2milioni di euro, a favore delle micro e piccole imprese e lavoratori autonomi sardi


CAGLIARI - Da mercoledì 9 a mercoledì 30 settembre, sarà possibile presentare le domande in via telematica per ottenere le agevolazioni stanziate dalla Regione autonoma della Sardegna, pari a 2milioni di euro, a favore delle micro e piccole imprese e lavoratori autonomi sardi. Le misure di sostegno sono rivolte a favore di soggetti operanti nell’ambito dell’editoria libraia, operatori del settore dello spettacolo dal vivo, teatro, cultura, danza, inclusi i professionisti e tecnici del settore audiovisivo, cinema, discoteche e discopub, agenzie di viaggio, venditori ambulanti e giostrai esclusivamente di feste e sagre paesane.

«La chiusura totale di queste attività nel periodo di emergenza sanitaria ha portato a una forte contrazione del sistema economico sardo, generando una condizione che si è manifestata in dipendenti collocati in cassa integrazione o in molti casi in una totale assenza di reddito. L’intento della Regione è di intervenire per contrastare i gravi danni economici subiti da ogni categoria di lavoratori, senza escludere nessuno». Con queste parole, l’assessore regionale del Lavoro Alessandra Zedda commenta la pubblicazione del bando per la concessione di aiuti finalizzati al sostegno di micro e piccole imprese dell’Isola, che segue la delibera proposta di concerto con gli assessori regionali del Turismo Gianni Chessa e della Cultura Andrea Biancareddu, e approvata dalla Giunta Solinas.

«Al fine di soddisfare tutte le istanze presentate – puntualizza la vicepresidente – la Giunta si impegna a stanziare ulteriori risorse per supportare le imprese del settore e promuovere percorsi e iniziative di riorganizzazione e rilancio economico e sociale». Gli aiuti verranno erogati secondo la procedura a sportello pari a un minimo di 2mila a un massimo di 3mila euro parametrati in base al numero degli addetti e degli effettivi in servizio, a condizione che siano mantenuti i medesimi livelli occupazionali dell’anno 2019. La presentazione delle domande potrà essere effettuata esclusivamente tramite il Sistema informativo del lavoro e della formazione professionale, sul sito SardegnaLavoro, entro le 23.59 del 30 settembre.

Nella foto: l'assessore regionale Alessandra Zedda
Commenti


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)