Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCommercio › Venditore auto abusivo: mazzata da 21mila euro
Cor 15 ottobre 2020
Venditore auto abusivo: mazzata da 21mila euro
La Polizia Stradale di Sassari ha elevato una pesantissima multa nei confronti di un venditore di auto sassarese: ben 21mila euro la contravvenzione


SASSARI - Blitz della Polizia Stradale di Sassari nei confronti di un venditore di auto sassarese. Gli agenti dopo un attento screening dei venditori di auto della provincia, supportato dai dati forniti dalla locale Camera di Commercio, hanno accertato che l’attività di commercio esercitata da un 27enne, era abusiva poiché non in regola con i requisiti morali di onorabilità previsti dal Decreto legislativo 59/2010.

La predetta individua infatti determinate qualità di accesso per l’esercizio delle attività commerciali subordinandole alla permanenza dei requisiti morali e all’assenza di condanne e misure di sicurezza adottate dall’autorità giudiziaria, ovvero di provvedimenti adottati dal Questore nell’ambito delle misure di prevenzione. Dalla verifica degli atti è emerso però che il rivenditore, già dal 2018, non era più in possesso dei requisiti obbligatori.

Nonostante ciò, continuava imperterrito con la sua attività, beneficiando in modo fraudolento delle agevolazioni previste per il trasferimento di proprietà dei veicoli a cifre particolarmente ridotte. A quel punto è scattata la sanzione amministrativa di oltre 21.000,00 euro e la chiusura immediata dell’attività, il diniego della prosecuzione delle formalità in esenzione da importi oltre alla segnalazione alla Provincia per il recupero dell’imposta Provinciale di Trascrizione e all’Aci per gli emolumenti di competenza. Sono al vaglio degli inquirenti le ulteriori violazioni amministrative e penali da segnalare alla Procura della Repubblica.
Commenti
24/10/2020
Iniziative annullate: è preoccupazione tra le imprese isolane. Confartigianato Sardegna scrive all’assessore regionale all’Artigianato Gianni Chessa per chiedere di finanziare la partecipazione agli eventi virtuali. «Con la presenza on line possiamo contrastare la mancata partecipazione fisica. Investimento a lungo termine», dichiarano Antonio Matzutzi e Daniele Serra, rispettivamente presidente e segretario di Confartigianato imprese Sardegna


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)