Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › A Sant’Orsola acqua di nuovo potabile
Red 29 marzo 2021
A Sant’Orsola acqua di nuovo potabile
Dagli esami è risultato che i parametri sono rientrati nella norma ed è stata dunque revocata dal sindaco Nanni Campus l´ordinanza che imponeva restrizioni nel consumo diretto da parte dell´uomo


SASSARI - A seguito delle ultime analisi compiute dal Dipartimento di Prevenzione-Servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione della Ats Sardegna, l'acqua nel quartiere sassarese di Sant’Orsola è stata dichiarata di nuovo potabile. Dagli esami è risultato che i parametri sono rientrati nella norma ed è stata dunque revocata dal sindaco Nanni Campus l'ordinanza che imponeva restrizioni nel consumo diretto da parte dell'uomo. Pertanto, l’acqua è di nuovo potabile a Sant’Orsola storica, nelle vie Fratelli Catoni, Cuguia, Dexart, De Sena, Ospitone, Dei Malaspina, Riccio, Sant'Orsola, e a Sant’Orsola sud, nelle vie Cesaraccio, Cordella, Oggiano, Spanu Satta, Marginesu, Lobina e Sechi.
Commenti
20:09
A dare la notizia, è il delegato nazionale per la Sardegna del Sappe, il Sindacato autonomo di Polizia penitenziaria. Il sovrintendente ha subito «una tumefazione con fuoriuscita di sangue e trasporto immediato al Pronto soccorso»
13:38
L’attività ha permesso di individuare diciotto percettori che, con false comunicazioni agli enti competenti, hanno truffato allo stato quasi 180mila euro. Gli emolumenti mensili pro capite erano anche consistenti, registrando infatti un minimo di 500euro fino a un massimo di mille
20/4/2021
Due giovani villagrandesi sono stati denunciati per ricettazione e detenzione di ami e munizioni clandestine Nella loro azienda sono stati rinvenuti un fucile sovrapposto marca “Zoli” calibro 12 con matricole abrase e trentacinque cartucce
20/4/2021
I Carabinieri della Stazione di Galtellì hanno deferito in stato di libertà un 54enne e un 30enne torinesi, che hanno acquistato, in una gioielleria di Torino, un “Rolex” dal valore di circa 9mila euro grazie a un bonifico ricevuto da una cagliaritana, a seguito di una frode informatica
19/4/2021
Oltre cento le attività controllate nel fine settimana. «A chi crede che convenga non rispettare la norma perché i guadagni superano la sanzione, ricordo che a Sassari scatta anche la chiusura dell’attività per minimo cinque giorni, fino a trenta», commenta il sindaco Nanni Campus


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2021 Mediatica SRL - Alghero (SS)