Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteEnogastronomiaRosamarì, il dolce del Giro d'Italia
S.A. 9 aprile 2017 video
Rosamarì, il dolce del Giro d'Italia
Una base di galetina algherese, ricotta di pecora sarda prodotta in città, polpa di bogamarì. Dopo il cocktail, l'Istituto Alberghiero di Alghero regala un'altra creazione per festeggiare in città la partenza del 100° Giro d'Italia. Le immagini della preparazione e le interviste


ALGHERO - Dopo il cocktail arriva il dessert del centesimo Giro d'Italia. E' ancora l'Istituto Alberghiero di Alghero a presentare un simbolo enogastronomico per la tappa inaugurale della storica edizione della classica del ciclismo italiano che partirà il 5 maggio dalla città "catalana" della Sardegna. L'omaggio di studenti e docenti ad una manifestazione dal richiamo turistico internazionale.

Nei giorni scorsi, insieme allo spettacolare cocktail "Cent de rosa" [GUARDA], è stato presentato ai ristoratori algheresi il nuovo semifreddo dal nome "Rosamarì": una base di galetina algherese, ricotta di pecora sarda prodotta in città, polpa di bogamarì. L’insieme è di un rosa gradevole, impreziosito da una ruota di pane carasau. Il sapore è delicato e raggiunge un gusto equilibrato tra il dolce e il salato del prelibato riccio di mare.

«Abbiamo ideato un dolce che rispecchiasse le nostre caratteristiche e utilizzando prodotti locali di nicchia: il riccio, la ricotta, il finocchietto selvatico, il carasau e il biscotto che non è altro che una galletta algherese rivisitata con olio extravergine d'oliva bosana» spiega lo chef Raffaele Rondello. «Le differenze sono ricchezza. L’Alberghiero di Piazza Sulis ha fatto di questa massima il suo fiore all’occhiello. Dopo la Paella algueresa, che ha rivoluzionato il classico piatto unico velenciano sostituendo il riso con la fregula sarda (o succu), dopo la Neu de murta (delicatissimo semifreddo al mirto), dopo il cocktail groc i vermell e dopo tanti altri piatti creati utilizzando esclusivamente prodotti di altissima qualità del territorio» commenta il docente e scrittore Antonio Budruni.
Commenti

20/10/2020
L´olio algherese brinda con i due bicchieri d´oro conquistati ai “Milan international olive oil award”: dal San Giuliano Fruttato nella categoria “Fruttato maturo leggero” e dal San Giuliano Bosana nel “Fruttato verde medio”
21/10/2020
I punteggi conseguiti nelle diverse categorie dai rappresentanti sardi hanno portato un secondo posto assoluto per l’Isola che, per il terzo anno di fila, porta a casa grandi risultati


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)