Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoCronacaCronaca › Marrubiu: ritrovata bomba da mortaio
Red 10 settembre 2019
Marrubiu: ritrovata bomba da mortaio
Gli artificieri del quinto Reggimento Genio guastatori di Macomer, inquadrato nella Brigata Sassari, sono intervenuti nella bonifica di una bomba da mortaio a Marrubiu


MARRUBIU – Il quinto Reggimento Genio guastatori di Macomer, inquadrato nella Brigata Sassari, continua l'opera di bonifica degli ordigni bellici inesplosi rinvenuti in Sardegna. Dopo la richiesta di intervento da parte della Prefettura di Oristano, infatti, gli artificieri dell’Esercito sono intervenuti a Marrubiu per mettere in sicurezza un ordigno potenzialmente ancora pericoloso.

Il residuato bellico, una bomba da mortaio di nazionalità italiana da 81millimetri, caricata ad alto esplosivo e risalente alla Seconda Guerra mondiale, è stata ritrovata ieri pomeriggio (lunedì), da alcuni operai in un cantiere stradale, durante la movimentazione del terreno. Le operazioni di bonifica sono terminate questa mattina, con il brillamento dell'ordigno in un'area sicura, precisamente nella cava di pietra Zuradili, nel territorio comunale di Marrubiu.

Tutte le operazioni di distruzione eseguite dai guastatori della Sassari sono state precedute e poi effettuate con particolari accorgimenti tecnici per eliminare qualsiasi rischio per le persone e le strutture adiacenti. Gli artificieri di Macomer sono gli unici specialisti in tutta la Sardegna preposti alla bonifica dei residuati bellici, garantendo interventi in brevissimi tempi di risposta. Con la bonifica di oggi, salgono ad otto gli interventi degli artificieri della Brigata Sassari dall'inizio del 2019.
8/7/2020 video
Un quarto d´ora dopo la mezzanotte, un ordigno artigianale è esploso in Via Lo Frasso, davanti al portone di un´abitazione. Fortunatamente, non si sono registrati feriti. Sul posto, gli Artificieri, i Carabinieri ed i Vigili del fuoco. Le immagini
18:07
La Polizia ha denunciato in stato di libertà due persone, un 33enne olbiese ed una 30enne, per furto in abitazione in concorso. Si tratta di una serie di furti perpetrati in città nella seconda decade di giugno
21:04
Domani, si aprirà il processo d´Appello che vede imputato l´algherese Marcello Tilloca, condannato in primo grado a trent´anni, con rito abbreviato, per l´omicidio della moglie. Davanti alla Corte d´Appello, è previsto un sit-in silenzioso
8/7/2020
Indagini a tutto campo ad Alghero dopo l´esplosione della bomba carta di questa notte in via Lo Frasso. Divelto un portone d´ingresso ad una palazzina. Ordigno che avrebbe perfino potuto uccidere. L´intervento del sindaco
8/7/2020
I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Sassari, con la collaborazione dei militari della Guardia di finanza della Compagnia di Alghero, hanno sequestrato una ventina di chilogrammi di prodotti vegetali di vario tipo, privi di confezione e di etichetta e sprovvisti di certificato fitosanitario che ne attestasse l’origine e la specie


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)