Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaArresti › Rapina l'auto e fugge: algherese in cella
S.O. 18 ottobre 2019
Rapina l'auto e fugge: algherese in cella
Dopo aver aggredito la vittima ed essersi impossessato della sua autovettura, si è immediatamente allontanato a bordo del mezzo per far perdere le proprie tracce: Provvidenziale l´intervento dei carabinieri


ALGHERO - I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Alghero hanno arrestato un 30enne algherese, già noto alle Forze dell’Ordine, per essersi reso autore di una violenta rapina occorsa la scorsa notte ai danni di un 63enne, anche lui residente ad Alghero. L’arrestato, nei pressi di un noto bar del centro cittadino, dopo aver aggredito la vittima ed essersi impossessato della sua autovettura, si è immediatamente allontanato a bordo del mezzo per far perdere le proprie tracce.

L’immediata segnalazione del fatto al 112 da parte di alcuni passanti, ha consentito ai militari di intervenire prontamente sul posto. Dopo aver fornito i primi soccorsi alla vittima, poi ricoverata in prognosi riservata per trauma cranico-facciale, hanno avviato le ricerche del malvivente.

Proprio la lucida ed immediata collaborazione di alcuni passanti ha consentito ai militari dell’Arma di individuare solo dopo pochi minuti, ancora a bordo del veicolo, il 30enne, dichiarato in stato di arresto con l’accusa di rapina e lesioni aggravate. Il giudizio direttissimo, celebrato nella mattinata odierna presso il Tribunale di Sassari, si è concluso con la convalida dell’arresto e la successiva applicazione della misura cautelare della custodia in carcere presso la locale Casa Circondariale.
Commenti
15:18
Nell’ambito dei controlli doganali nel porto di Porto Torres, i finanzieri del Nucleo Mobile della locale Tenenza hanno tratto in arresto un 74enne corsicano trovato in possesso di oltre 2chilogrammi di diverse sostanze stupefacenti detenute illegalmente
18/9/2020
Questa mattina, la Polizia di Stato ha eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Corte d’Appello di Sassari nei confronti di Marco Zaccheroni, che deve scontare tre anni e quattro mesi per aver partecipato insieme ad altri due complici, alla rapina a mano armata commessa nel giugno 2013 al “Brico io” di Nuoro
17/9/2020
All’interno della borsa che portava a tracolla, hanno rinvenuto un coltello a scatto di 33 cm, quattro involucri di cocaina e due di eroina per un peso complessivo di circa 2 grammi


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)