Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaPolitica › Nomine Cip: la Confapi non ci sta
Red 29 novembre 2019
«Considerato come l’attuale giunta camerale stia di fatto operando in regime di mera amministrazione ordinaria, per ragioni di opportunità avrebbe dovuto astenersi dall’indicare la terna al commissario straordinario della Provincia»¸ rimarca il delegato territoriale di Sassari Francesco Ginesu
Nomine Cip: la Confapi non ci sta


SASSARI - «Pur consapevoli della necessità di garantire la piena operatività del Consorzio industriale provinciale, in ragione dell’importante ruolo di servizio svolto per il sistema produttivo nel nostro territorio, esprimiamo tuttavia la nostra perplessità nell’aver appreso del rinnovo degli organi dell’ente”. dichiara Il delegato territoriale di Sassari per la Confapi Sardegna Francesco Ginesu commenta in termini non positivi non le persone nominate, ma il metodo.

«In particolare, con specifico riferimento alla terna di nominativi indicati dalla Camera di commercio di Sassari tra cui designare il rappresentante camerale nel Cip»¸ Ginesu osserva che sarebbe stato opportuno attendere il prossimo insediamento della nuova Giunta, considerato che si sono ormai concluse le operazioni di rinnovo degli organi camerali.

«Considerato come l’attuale Giunta camerale stia di fatto operando in regime di mera amministrazione ordinaria, per ragioni di opportunità avrebbe dovuto astenersi dall’indicare la terna al commissario straordinario della Provincia»¸ rimarca il delegato Confapi. E, nel formulare i migliori auguri di buon lavoro al neoeletto presidente del Cip di Sassari Valerio Scanu, con i consiglieri consortili, Francesco Ginesu sottolinea in conclusione come la nuova Giunta della Camera di commercio, deputata a lavorare per i prossimi cinque anni, avrebbe avuto titolo a designare la composizione della terna per l’assemblea consortile, rientrando anche questa tra le attività di programmazione delle iniziative sul territorio.

Nella foto: Francesco Ginesu
Commenti
9:55 video
Troppo piccola la sala conferenze al Quarter di Alghero per accogliere tutti. In cattedra Pietro Bartolo, europarlamentare ma soprattutto medico di Lampedusa. Una testimonianza di vita, la sua. Con lui Mario Giro, già Sottosegretario di Stato. Si apre così la scuola di formazione all’impegno sociale e politico dell'associazione Maestrale: boom di iscritti ma soprattutto tanta partecipazione, anche di giovani. Le sue parole su Alguer.it
25/1/2020
La presentazione si è tenuta questa mattina, nella sala capitolare della Basilica di San Gavino, «non solo in vista della prossima tornata elettorale che eleggerà la nuova Amministrazione comunale - spiega il coordinatore cittadino Franco Satta - ma soprattutto per un impegno saldo e costante che abbia l’obiettivo di migliorare una città ed un territorio che meritano particolari attenzioni per le numerose potenzialità finora inespresse»
24/1/2020
Questa data simbolo è stata scelta dal Parlamento italiano non solo per ricordare quanti furono deportati e massacrati, ma anche per non dimenticare quelle persone che anche a rischio della loro stessa esistenza, aiutarono tanti ebrei a salvarsi. Tra questi voglio ricordare i sardi tra i Giusti delle Nazioni: Salvatore Corrias, Vittorio Tredici, Giovanni Gavino Tolis, Girolamo Sotgiu e sua moglie Bianca Ripepi
Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)