Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › 7milioni di euro per i piccoli Comuni
Red 4 aprile 2020
7milioni di euro per i piccoli Comuni
«Il Mit ha approvato, per un importo complessivo delle risorse pari a 7.366.220euro, l´elenco dei trentanove Comuni ammessi ai finanziamenti previsti dal programma di interventi infrastrutturali. Tra questi c’è anche il borgo di Ulà Tirso, centro situato nella regione storica del Barigadu, che avrà a disposizione 200mila euro», annuncia la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana


ALGHERO - «Il Mit ha approvato, per un importo complessivo delle risorse pari a 7.366.220euro, l'elenco dei trentanove Comuni ammessi ai finanziamenti previsti dal programma di interventi infrastrutturali. Tra questi c’è anche il borgo di Ulà Tirso, centro situato nella regione storica del Barigadu, che avrà a disposizione 200mila euro». A darne notizia è la deputata algherese del Movimento 5 stelle Paola Deiana.

Deiana, con la collega Patrizia Terzoni, spiega: «Finanziamo lavori subito cantierabili per la manutenzione straordinaria di strade, per l'illuminazione pubblica, per le strutture pubbliche comunali e per l'abbattimento delle barriere architettoniche degli edifici pubblici. Questi Comuni con una popolazione fino a 3.500 abitanti potranno immediatamente usufruire dell'intervento».

«Finanziamenti che confermano l’attenzione del Governo verso i piccoli Comuni. Dedichiamo ai nostri borghi e alla loro essenziale funzione per il Paese la nostra concentrazione e sostegno per ripartire, soprattutto in questa fase di emergenza nazionale», hanno sottolineato le due parlamentari pentastellate.

Nella foto: la deputata Paola Deiana
Commenti
28/5/2020
Il risultato delle esternazioni del presidente Solinas sul “certificato sanitario” sarà solo quello di mandare all´aria la stagione turistica e con essa un pezzo fondamentale dell´economia isolana: piuttosto che inseguire ipotesi infondate scientificamente ed impraticabili sul piano operativo, il governatore concentri finalmente tutto il suo sforzo sulla predisposizione degli strumenti e delle procedure che ci consentano di reagire con prontezza all’eventuale ripresa della epidemia
29/5/2020
E´ diventato ormai un rito del fine settimana quello di additare i giovani, e con loro gli esercenti dei bar, come pericolo numero uno per una possibile ricaduta nel baratro del lockdown. A mettere nel mirino queste categorie è lo stesso Governo che pensa addirittura a 60mila guardiani del cocktail, muniti di fischietto e casacca gialla, col compito surreale di andare in giro a controllare tutti, come in un enorme Grande fratello
29/5/2020
«Necessarie ulteriori misure di sostegno per artisti e lavoratori degli spettacoli dal vivo», dichiara il consigliere regionale del gruppo consiliare Cambiamo! Udc Antonello Peru


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)