Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaCronaca › Senegalese picchiato: la solidarietà di Bruno
Red 13 giugno 2019
Senegalese picchiato: la solidarietà di Bruno
«Mi recherò nel primo pomeriggio ad incontrare il giovane e la comunità del Vel Marì per esprimere solidarietà e vicinanza da parte di tutti gli algheresi», ha dichiarato il sindaco di Alghero, in riferimento all´aggressione denunciata a Fertilia


ALGHERO - «L’aggressione di stampo razzista avvenuta ad Alghero nei confronti di un giovane ospite del centro di accoglienza Vel Marí è da condannare con fermezza e non interrompe minimamente il percorso di inclusione in atto nella comunità algherese, semmai rafforza la volontà di proseguire nel progetto virtuoso di integrazione e di solidarietà. Sono gesti e atti assolutamente estranei ai valori della nostra comunità».

Inizia così l'intervento del sindaco di Alghero Mario Bruno, in riferimento all'aggressione denunciata a Fertilia [LEGGI]. «Siamo certi – prosegue il primo cittadino - che gli inquirenti giungeranno quanto prima ad individuare gli autori dell’atto. Mi recherò nel primo pomeriggio ad incontrare il giovane e la comunità del Vel Marì per esprimere solidarietà e vicinanza da parte di tutti gli algheresi».
19:04
Esterovestizione e frode fiscale internazionale tra la Costa Smeralda, Malta e gli Emirati arabi uniti. Indagati imprenditori operanti in Gallura e sequestrati beni per oltre 3milioni di euro. Questo il risultato dell´Operazione All Blacks del Gruppo di Roma della Guardia di finanza del Comando provinciale di Sassari
26/5/2020
I Carabinieri della Tenenza di San Teodoro, a seguito della vasta operazione che ha consentito di portare alla luce un traffico di sostanza stupefacente ed identificarne i maggiori registi, hanno effettuato le perquisizioni domiciliari nei confronti dei nove indagati coinvolti
26/5/2020
Sabato sera, una Volante della Polizia di Stato ha intercettato un’autovettura con a bordo tre uomini ed una ragazza. I quattro, non collaborativi e reticenti, sono stati quindi condotti in Questura, fotosegnalati e deferiti all’Autorità giudiziaria per il reato di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)