Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaSanità › Centri socio-educativi diurni: ripartenze
Red 25 maggio 2020
Centri socio-educativi diurni: ripartenze
«La ripresa delle attività svolte da questi centri – spiega l´assessore regionale della Sanità Mario Nieddu – è di grande importanza sia per gli utenti, sia per le loro famiglie. Lo stop, reso necessario per favorire l´isolamento e abbattere la circolazione del virus, ha inciso profondamente sulla qualità della vita delle persone, in particolare dei soggetti più fragili»


CAGLIARI - I centri socio-educativi diurni dell'Isola potranno riprendere le attività sospese per effetto delle restrizioni adottate durante la prima fase dell'emergenza Covid-19. Infatti, la Giunta regionale ha approvato la delibera che fissa i criteri per la riapertura delle strutture diurne che, in Sardegna, assistono anziani, disabili e minori offrendo servizi educativi e sociali. «La ripresa delle attività svolte da questi centri – spiega l'assessore regionale della Sanità Mario Nieddu – è di grande importanza sia per gli utenti, sia per le loro famiglie. Lo stop, reso necessario per favorire l'isolamento e abbattere la circolazione del virus, ha inciso profondamente sulla qualità della vita delle persone, in particolare dei soggetti più fragili».

Le attività potranno ripartire con l'adozione di misure anti-contagio: «I dati, che descrivono l'andamento dell'epidemia sul nostro territorio, ci permettono di lavorare per un progressivo ritorno alla normalità. Occorre comunque prudenza, il virus è ancora in circolazione. Le attività dei centri socio-educativi diurni devono riprendere garantendo la sicurezza degli operatori, degli utenti e delle loro famiglie», precisa l'esponente della Giunta Solinas.

Per assicurare la prevenzione del contagio da Covid-19, è previsto che le attività “in presenza” si svolgano con modalità adeguate a regolamentare l'afflusso dell'utenza (attraverso la prenotazione, ad esempio) e l'adozione di soluzioni utili ad assicurare il distanziamento fra le persone, oltre alla verifica del corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. «La riattivazione di questi importanti servizi socio-educativi è una risposta concreta alle richieste e alle necessità di tante famiglie. Non intendiamo abbassare la guardia davanti al virus e continueremo a monitorare attentamente la situazione per poter mettere in campo tutte le misure che si dovessero rendere necessarie», conclude l'assessore.

Nella foto: l'assessore regionale Mario Nieddu
Commenti
23:23
I pazienti saranno chiamati a visita dalle stesse strutture in base a codici di priorità. L’utente dovrà portare con sé l’autocertificazione di prenotazione visita scaricabile dal sito web istituzionale
10:22
Una direttrice amministrativa per l´Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari: al posto di Vincenzo Serra, che torna all´Ats, Giorgio Sorrentino sceglie la 52enne Roberta Manutza
21:08
Il bimbo, in imminente pericolo di vita, trasportato d´urgenza a bordo di un Falcon 900 del 31esimo Stormo dell´Areonautica militare è stato ricoverato all´Ospedale Gaslini
7:28
Lunedì 13 luglio, la Clinica Psichiatrica di San Camillo, a Sassari, aprirà le porte per l´Open day organizzato dalla Fondazione Onda. Previste visite e consulenze, prenotabili ancora entro oggi
19:06
«Siamo vicini alle famiglie e ai professionisti del Centro di salute mentale e li sosterremo anche nel dialogo con la Regione», ha dichiarato il capogruppo di Fratelli d´Italia nel Consiglio comunale di Alghero Christian Mulas, presidente della Commissione comunale Sanità
16:29
Restano 1.371 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi, per il terzo giorno consecutivo, non si registrano nuovi contagi
8/7/2020
E’ evidente, quindi, che con un taglio dal 30percento al 50percento dei posti disponibili nei reparti ospedalieri non si può parlare di ripresa delle attività ordinarie, ma si può solo prendere atto che la riprogrammazione delle attività sanitarie post-Covid si sta compiendo attraverso una drastica diminuzione delle prestazioni sanitarie pubbliche
8/7/2020
Sono 1.371 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall´inizio dell´emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi, per il secondo giorno consecutivo, non si registrano nuovi contagi
7/7/2020
Alghero vacanze sicure, è la campagna di promozione e sensibilizzazione dell’Assessorato comunale al Turismo sulle regole utili per arrivare in Sardegna e trascorrere le vacanze in sicurezza nella Riviera del Corallo. Giude pubblicate in italiano, inglese e francese
7/7/2020
Questa la richiesta dei consiglieri comunali dei gruppi di Centrosinistra X Alghero, Sinistra in Comune, Futuro Comune,e Partito democratico per quanto riguarda i Servizi di salute mentale
8/7/2020
Un Consiglio Comunale aperto sulla situazione della sanità algherese, alla presenza dell’assessore regionale, dei consiglieri regionali del territorio, delle forze sociali, politiche e sindacali. A chiederlo formalmente al presidente Raffaele Salvatore sono i consiglieri Esposito, Sartore, Bruno, Cacciotto, Ornella Piras, Mimmo Pirisi e Di Nolfo
13:14
«La Regione è impegnata ad attuare quelle soluzioni strutturali che ridaranno ossigeno al nostro sistema sanitario e ai piccoli presidi oggi in sofferenza», dichiara l’assessore regionale della Sanità
8/7/2020
Il Gruppo Progressisti ha presentato un ´interrogazione in Consiglio regionale «per segnalare le criticità riscontrate sul nuovo sistema dell’Aou di Sassari di prenotazione prelievi e accesso al laboratorio analisi del Palazzo rosa, che stanno causando notevoli disagi all’utenza»


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)