Skin ADV
Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Allarme bomba a Banca Intesa: sindacati vicini a lavoratori
Cor 20 aprile 2020
Allarme bomba a Banca Intesa: sindacati vicini a lavoratori
Nota congiunta dei segretari generali di Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin, Lando Maria Sileoni, Riccardo Colombani, Giuliano Calcagni, Massimo Masi ed Emilio Contrasto in seguito all´attentato di Alghero


ALGHERO - «Siamo vicini alle lavoratrici e ai lavoratori bancari vittime di attacchi e di violenza, in particolare ci stringiamo attorno alle colleghe e ai colleghi della filiale di Intesa Sanpaolo di Alghero nella quale questa mattina è stato ritrovato un pacco sospetto contenenti proiettili, mentre a Catania c'è stato un falso allarme per un pacco poi rivelatosi non pericoloso. Con l'occasione, ringraziando il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, e i prefetti d'Italia oltre che le forze dell'ordine, chiediamo di continuare a presidiare e vigilare tutto il territorio nazionale, al fine di garantire la massima tutela e sicurezza sia dei dipendenti delle banche sia della clientela» Lo affermano, in seguito all'attentato verificatosi questa mattina ad Alghero, dove ignoti hanno posizionato all'ingresso della Banca Intesa una tanica di benzina ed un proiettile cal.12 [GUARDA], i segretari generali di Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin, Lando Maria Sileoni, Riccardo Colombani, Giuliano Calcagni, Massimo Masi ed Emilio Contrasto.
Commenti
4/12/2020
Un 35enne e una 22enne, dopo aver rubato l’autovettura di un 40enne ploaghese parcheggiata vicino a un circolo di tennis, hanno utilizzato la carta di credito della vittima rinvenuta nell´auto per acquistare un armadio, un monopattino e alcuni generi alimentari a Predda Niedda
4/12/2020
I due, prima hanno messo in vendita sul Marketplace del social network il motore di un pick-up per la cifra di mille euro ma, dopo aver ricevuto il pagamento sulla Postepay, non lo hanno consegnato, cancellando annuncio e account per far perdere le proprie tracce
4/12/2020
Questa mattina, in località Turas, in un fortino risalente alla Seconda guerra mondiale, i Carabinieri hanno trovato 200 detonatori, due bobine di miccia deflagrante, 640 capsule da innesco e 400 munizioni da guerra per arma portatile di vario calibro
4/12/2020
Il brigadiere capo Giorgio Pacifici e il carabiniere Mauro Toscano sono intervenuti per portar via da casa un ultra70enne invalido rimasto bloccato nella sua abitazione a seguito dell’ondata di acqua, fango e detriti. Entrati dalla finestra, i militari lo hanno portato al sicuro
3/12/2020
Sessantadue sono andati nelle case di amici o parenti, mentre sei sono stati accolti in strutture di ricezione. Ispezionato il canale tombato: integro per larghi tratti, tra Via Cavallotti e Piazza San Giovanni
3/12/2020
«Dobbiamo riportare, nel più breve tempo possibile, la normalità a Bitti e seppure alcuni aspetti avranno bisogno di maggiore tempo, le Istituzioni regionali vogliono dare un segnale importante di attenzione e vicinanza a questa comunità ferita, che ha subito lutti e danni ingenti», dichiara l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente


Hosting provider Aruba S.p.A. Via San Clemente, 53 - 24036 Ponte San Pietro (BG) P.IVA 01573850516 - C.F. 04552920482

© 2000-2020 Mediatica SRL - Alghero (SS)